Aggiornato alle: 15:05 di Mercoledi 5 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Provincia – Imprese in difficoltà, lettera aperta al presidente Zingaretti

 ULTIME NOTIZIE
Provincia – Imprese in difficoltà, lettera aperta al presidente Zingaretti
08 Giugno
20:45 2020
Gian Franco Schietroma, già Parlamentare e Sottosegretario di Stato, scrive al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti per rappresentare “la grave situazione in cui versano le imprese della provincia di Frosinone”.

“Caro Presidente,
innanzitutto desidero ringraziarTi sentitamente per il vasto piano di opere messo in campo dalla Regione a sostegno dell’economia laziale e della provincia di Frosinone, alla quale peraltro darà un grande impulso il progetto TAV, che inizierà ad avere attuazione domenica 14 giugno, con le prime fermate del treno alta velocità a Frosinone e a Cassino e, successivamente, con l’annunciata prossima realizzazione della stazione TAV a Ferentino.
Inoltre, per i sentimenti che nutro nei confronti della mia terra, sento il dovere di rappresentarTi la grave situazione in cui versano le imprese della provincia di Frosinone.
La crisi derivante dall’emergenza sanitaria ha messo in grave disagio anche aziende di una certa consistenza. Tanto per fare un esempio, persino il comparto aerospaziale, che, come ben sai, costituisce un fiore all’occhiello del nostro territorio, è in notevole difficoltà.
Occorre potenziare gli interventi messi in campo dal Governo nazionale; occorre in concreto che arrivino tempestivamente aiuti sostanziosi, soprattutto per far fronte immediatamente alla mancanza di liquidità che affligge le imprese.
Tra l’altro, purtroppo, è frequente il caso di imprenditori che non riescono a monetizzare rapidamente importanti crediti vantati dalle loro aziende. Il sistema bancario ha difficoltà a venire incontro a tali esigenze. D’altra parte la concessione di crediti di imposta, per quanto utile, non soddisfa le esigenze di cassa delle aziende, che sono immediate.
Per evitare che l’autunno sia disastroso, occorrono, a mio avviso, forti interventi a fondo perduto, da concedere, con procedure rapide e snelle, non solo alle piccole, ma anche alle medie aziende, a tutela dei numerosi lavoratori del territorio.
Ti ringrazio per l’attenzione e Ti saluto molto cordialmente”. (Fonte: comunicato stampa)

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE