Aggiornato alle: 23:33 di Martedi 31 Marzo 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Provincia – I Carabinieri Forestale denunciano due persone per abbandono e deposito di rifiuti

 ULTIME NOTIZIE
Provincia – I Carabinieri Forestale denunciano due persone per abbandono e deposito di rifiuti
21 Febbraio
17:38 2020
Nel territorio dell’intera provincia di Frosinone, martoriato dall’inquinamento d’aria, acqua e suolo, persiste un problema che peggiora drasticamente la situazione. Imprese e ditte private smaltiscono in maniera illecita i rifiuti prodotti o li tengono depositati per lunghi periodi di tempo, contribuendo a danneggiare l’ambiente e costituendo fonte di degrado.

Questo comportamento illecito porta loro anche dei vantaggi economici perché risparmiano non smaltendo regolarmente i rifiuti, danneggiando di fatto le imprese oneste. I Carabinieri Forestale sono costantemente impegnati nel controllo territoriale affinché questa pessima “abitudine” venga bloccata o perlomeno contenuta. In questi giorni i militari hanno scoperto e perseguito altri casi di deposito ed abbandono di rifiuti da parte di ditte commerciali. A Ceprano i Carabinieri Forestale di Castro dei Volsci hanno individuato diverse carcasse di autoveicoli abbandonati su un terreno. E’ stato denunciato il titolare di un’attività di compravendita come autore dell’illecito. Il terreno è stato sequestrato. Ad Anagni i militari della Stazione Carabinieri Forestale hanno scoperto diversi rifiuti speciali abbandonati su un terreno comunale. I rifiuti consistevano in imballaggi di materiale plastico, secchi e parti di lavorati in cartongesso. L’area è stata sequestrata e attraverso l’uso di foto trappola gli investigatori sono riusciti ad individuare il trasgressore, identificato nel titolare di una ditta con sede in provincia di Napoli. Entrambi i trasgressori sono stati denunciati per il reato di deposito e abbandono incontrollato di rifiuti.

Anna Ammanniti

SOCIAL
LE PIU' LETTE