Provincia – Coronavirus e ripartenza, il plauso di Coldiretti alla Cciaa | TG24.info
Aggiornato alle: 23:01 di Venerdi 7 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Provincia – Coronavirus e ripartenza, il plauso di Coldiretti alla Cciaa

 ULTIME NOTIZIE
Provincia – Coronavirus e ripartenza, il plauso di Coldiretti alla Cciaa
09 Maggio
09:02 2020

 

 

E’ di ieri mattina la notizia: la Camera di Commercio di Frosinone ha stanziato 2 milioni e 650mila euro a favore di cittadini e famiglie, lavoratori e imprese della Ciociaria colpiti dall’emergenza Covid-19.

Si tratta di tre bandi e varie modalità di sostegno volte a favorire la ripresa del nostro territorio .

‘’ In questa fase emergenziale lo stanziamento deliberato dalla CCIAA di Frosinone rappresenta una risposta importante in termini di attenzione e sensibilità ‘’ . Così il direttore di Coldiretti Frosinone Carlo Picchi plaude al Presidente della CCIAA Marcello Pigliacelli che, unitamente alla giunta camerale , ha dimostrato ancora una volta quel pragmatismo necessario a donare e ri-donare dignità al nostro territorio e a tutti coloro che nonostante tutto continuano a credere nel proprio lavoro .

‘’Si tratta di un gesto concreto – ha detto Picchi – volto a risollevare il tessuto economico , imprenditoriale e sociale del nostro territorio e Coldiretti Frosinone , da sempre al fianco delle imprese e delle persone , non può che segnalare positivamente una un’ iniziativa di tale portata ‘’ . L’attivismo , la voglia di fare e non di dire , l’agire contemporaneamente su più fronti e farlo nella maniera più efficace possibile : in questo e di più la Camera di Commercio si mostra sulla stessa lunghezza d’onda di Coldiretti . Carlo Picchi ha poi continuato : ‘’ Siamo orgogliosi , a nome nostro e di tutte le imprese che con orgoglio rappresentiamo , in particolare dei 250 mila euro stanziati dalla CCIAA per l’acquisto di generi alimentari prodotti da aziende rigorosamente locali e del bando di 400mila euro di contributi a fondo perduto in favore degli operatori turistici , uno dei settori più gravemente colpiti dall’emergenza coronavirus .

Concludendo ha detto: ‘’Quello che stiamo vivendo è un momento che proprio per le difficoltà che porta con sé deve vederci lavorare tutti insieme nella convinzione che lo sforzo congiunto di enti ed organismi preposti, ognuno nel rispetto delle proprie prerogative, possa lenire gli effetti della crisi in atto e contribuire all’obiettivo comune di ripartire e farlo proprio ponendo il focus sul nostro territorio ‘’.

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS