Provincia – Cade masso su condotta di Capofiume, disagi idrici in diversi comuni | TG24.info
Aggiornato alle: 09:00 di Mercoledi 20 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Provincia – Cade masso su condotta di Capofiume, disagi idrici in diversi comuni

 ULTIME NOTIZIE
Provincia – Cade masso su condotta di Capofiume, disagi idrici in diversi comuni
30 Luglio
13:52 2015

 

 

Cade un masso su una delle due condotte di Capofiume: lavori in corso da parte dei tecnici Acea Ato 5 e disagi per i comuni per la giornata di oggi (30 luglio 2015).

Nella notte tra mercoledì e giovedì, a causa della caduta di un masso dalla montagna sovrastante l’impianto di clorazione della Sorgente Capo Fiume (Comune di Collepardo) che ha determinato la rottura di una delle due condotte che rifornisce l’omonimo acquedotto, la portata della sorgente è stata ridotta drasticamente del 50% in partenza.

I tecnici di Acea Ato 5 sono giunti immediatamente sul posto per mettere in sicurezza il costone roccioso e per effettuare l’intervento di riparazione della condotta. Inevitabilmente però, in queste ore, si stanno verificando abbassamenti di pressione e diffuse mancanze di acqua nei comuni serviti dall’acquedotto.

capofiume_2Ovvero, nello specifico, i comuni di: Alatri, Arnara, Boville Ernica, Ceccano, Collepardo, Ferentino, Frosinone (parte del territorio), Fumone, Giuliano di Roma, Monte San Giovanni Campano, Morolo, Patrica, Pofi, Ripi, Strangolagalli, Supino, Torrice, Veroli e Vico nel Lazio.

Acea Ato 5, che già stamattina ha provveduto ad informare tutti gli enti locali interessati, informa che il regolare ripristino dell’erogazione del flusso idrico avverrà, salvo imprevisti, a partire dalla giornata di domani, venerdì 31 luglio 2015.

Acea Ato 5 si scusa per il disagio arrecato alle utenze.

 

  •  

IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS