Aggiornato alle: 00:05 di 25 Agosto 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Posta Fibreno – Inaugurazione del nuovo sentiero P01 del Parco Equituristico

 ULTIME NOTIZIE
Posta Fibreno – Inaugurazione del nuovo sentiero P01 del Parco Equituristico
14 Giugno
12:00 2019

 

 

 

 

Grande attesa per l’inaugurazione del nuovo sentiero P01 del Parco Equituristico Valle di Comino, prevista per domenica 16 giugno. Si tratta dell’apertura di un vero e proprio corridoio naturale fra due aree di elevato pregio naturalistico: la Riserva Naturale Regionale “Lago di Posta Fibreno” ed il versante Laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Il raduno è fissato ad Alvito alle 8, da dove si partirà a cavallo, in mountain bike, oppure a piedi per attraversare sentieri sterrati che saliranno tra le splendide doline di origine carsica, godendo della vista mozzafiato sulle faggete tipiche del Versante Laziale del Pnalm. L’arrivo è previsto per le 12 nella Riserva Naturale Regionale “Lago di Posta Fibreno”, in località Carpello, dove ogni partecipante sarà libero di consumare autonomamente un pranzo al sacco, ovvero potrà degustare, previa prenotazione, le specialità nei locali della zona. Per il rientro sarà assicurato un servizio navetta Posta Fibreno-Alvito. A fare gli onori di casa il sindaco Adamo Pantano, con tutta la nuova Amministrazione comunale di Posta Fibreno. “Un ringraziamento particolare va ai Cavalieri dei Tratturi della Valle di Comino – ha sottolineato il primo cittadino – che grazie al loro lungo lavoro di ripulitura, di tabellazione e promozione hanno inserito il sentiero P01 nel Parco Equituristico Valle di Comino all’interno del nostro Comune, scendendo fino al lago all’interno della Riserva Naturale Regionale. Si aggiunge così un’altra alternativa di offerta turistica sostenibile e rispettosa dell’ambiente nel nostro territorio”. Una macchina organizzativa impeccabile quella dei Cavalieri dei Tratturi che invitano tutti a prendere parte a questa meravigliosa domenica a cavallo, in bici e a piedi lungo il nuovo sentiero.

Caterina Paglia

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE