Aggiornato alle: 14:35 di Mercoledi 15 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Posta Fibreno – Gran finale del progetto di riqualificazione di Piazza Belvedere

 ULTIME NOTIZIE
Posta Fibreno – Gran finale del progetto di riqualificazione di Piazza Belvedere
29 Agosto
19:45 2019

 

 

 

Lavorare insieme e confrontarsi in un piacevole momento di scambio per creare una nuova rete di sostegno ai piccoli centri della Valle di Comino.

Si tratta di “I Lake You”, il campo di volontariato del Corpo Europeo di Solidarietà (ESC), organizzato da Lunaria con la collaborazione diretta dell’Associazione Rise Hub e il patrocinio del Comune di Posta Fibreno.

In sostanza, da giorni volontari provenienti da Francia, Spagna, Messico, Repubblica Ceca, Olanda, Pakistan, Belgio, Italia, Guinea e Somalia, hanno messo a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per realizzare, tutti insieme, un’opera di arredo urbano nella Piazza Belvedere di Posta Fibreno, situata nel centro storico. Il progetto, quasi ultimato, è parte integrante della riqualificazione iniziata con il Campo di Volontariato lo scorso 2017, attraverso l’intervento artistico svolto da Oniro sul Serbatoio. E’ stata poi realizzata una struttura esagonale in legno che accoglierà i passanti con sedute ed elementi vari, rendendo lo spazio urbano, conosciuto dai residenti come zona del Ravicone, più vivibile e fruibile. Un riferimento chiaro alla ben nota “isola galleggiante”, simbolo del Lago di Posta Fibreno.

E dopo l’impegno portato avanti dai ragazzi, domenica 1 settembre, intorno alle 20, sarà possibile ammirare i risultati ottenuti dall’intervento che verrà inaugurato e messo a disposizione dell’intera comunità postese. Nel corso della serata, alla presenza degli organizzatori e del sindaco Adamo Pantano con la sua Amministrazione, sarà allestita una grande tavolata dal nome (non casuale) “1 Table4All”, un Tavolo per Tutti, che ha come obiettivo primario la condivisione di cibo, sorrisi e racconti con persone provenienti da paesi diversi. Il tutto di fronte a piatti della tradizione francese, spagnola, ceca, olandese, pakistana, belga, italiana che saranno offerti dai volontari del Campo. Rise Hub coglie l’occasione per invitare tutti gli interessati all’evento che potranno portare una propria pietanza.

Caterina Paglia

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE