Pontecorvo – Differenziata, le rassicurazioni degli amministratori e della Asm dopo le perplessità della minoranza | TG24.info
Aggiornato alle: 08:00 di 1 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Pontecorvo – Differenziata, le rassicurazioni degli amministratori e della Asm dopo le perplessità della minoranza

 ULTIME NOTIZIE
Pontecorvo – Differenziata, le rassicurazioni degli amministratori e della Asm dopo le perplessità della minoranza
23 Maggio
20:00 2021

 

 

 

“Sono rilievi costruttivi quelli mossi dal consigliere Giuliano Di Prete e lo ringrazio per il suo intervento, che considero un contributo alla conoscenza del nuovo sistema di raccolta differenziata che ormai, a breve, sarà diffuso su tutto il territorio comunale”. Così il sindaco Anselmo Rotondo replica alla nota diffusa dall’esponente dell’opposizione consiliare.

“Le nostre dichiarazioni non sono una gratuita autoesaltazione, ma più semplicemente la manifestazione della nostra impazienza rispetto all’introduzione del nuovo sistema. Accogliamo positivamente le perplessità del consigliere che, in tempi diversi, sono state anche le nostre. Dimostreremo però con i fatti e con i risultati – conclude Rotondo – che le sue preoccupazioni si riveleranno infondate”. “Sfido il consigliere Di Prete a cimentarsi in un simile progetto, portandolo a compimento in tempi più brevi di quelli che sono serviti a noi” commenta il vicesindaco Nadia Belli. “Certo, c’è voluto del tempo, è vero. Può sembrare tanto. Ma così non è, alla luce dei tempi biblici propri dei passaggi e degli adempimenti burocratici necessari per finalizzare la nuova progettualità. Per il resto – dice Belli – voglio rassicurare Di Prete, precisando che il porta a porta non solo avrebbe comportato una spesa troppo onerosa per il Comune e dunque per i cittadini, ma avrebbe peraltro complicato, e di molto, tempi e modalità del servizio, considerando la rilevante estensione territoriale del nostro comune. La soluzione che alla fine abbiamo scelto è la più funzionale e la più agevole. Nessuno sarà costretto a tenere i rifiuti in casa più del previsto perché sarà possibile conferire in ogni momento della giornata. A confermare la bontà della nostra scelta saranno i risultati che arriveranno quando estenderemo il servizio su tutto il territorio. Io in casa ho raggiunto il 96% di differenziata, sono certa che i miei concittadini saranno fare altrettanto bene”. “Formare e informare gli utenti è la nostra prima preoccupazione. Come dissi già all’incontro di presentazione del nuovo servizio – aggiunge Gino Trotto, presidente della Asm – i pontecorvesi saranno informati, in tempo utile, su tutte le novità del nuovo sistema. Nessuno verrà lasciato solo. Nei punti in cui posizioneremo le nuove Isole ci saranno i nostri operatori, pronti ad accogliere chi deve conferire i rifiuti e ad assistere chi dovesse incontrare difficoltà nella procedura. Procedura che di per sé è semplice. Tuttavia, gli operatori saranno sul posto per assistere chi avesse bisogno di aiuto. I primi conferimenti – conclude Trotto – potrebbero presentare criticità destinate a dissolversi quando tutti avranno acquisito confidenza e familiarità con la nuova procedura”.

(fonte: Comunicato Stampa)

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS