Aggiornato alle: 15:40 di Mercoledi 5 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Paliano – “Libero”, una canzone per l’inclusione scritta ed interpretata dai ragazzi di Casa Johnny&Mary

 ULTIME NOTIZIE
07 Luglio
14:35 2020
Paliano, Musica a Casa Johnny&Mary – I ragazzi delle strutture residenziali socio riabilitative Casa Johnny e Casa Mary producono LIBERO videoclip sull’inclusione sociale.

LIBERO è il brano scritto e interpretato dall’AzzTherapy Band composta dai Ragazzi e dagli Operatori di Casa Johnny&Mary in occasione dell’iniziativa torinese UNA CANZONE PER L’INCLUSIONE.

L’AzzTherapy Band è la band composta da utenti e operatori delle strutture residenziali socio riabilitative Casa Johnny e Casa Mary di Paliano, in provincia di Frosinone. Da anni è attivo presso le strutture il Progetto Musica: attraverso la produzione e l’ascolto della musica si intende stimolare le abilità sociali, le relazioni interpersonali e la comunicazione degli ospiti di Casa Johnny&Mary.

La band si esibisce annualmente al Festival Corto… Ma non troppo! e lo scorso anno ha presenziato alla sezione Cinema e Psichiatria del Festival catanese Corti in Cortile. Durante il soggiorno a Catania i ragazzi dell’AzzTherapy Band si sono esibiti in un locale con performance dal vivo.

L’iniziativa senza scopo di lucro UNA CANZONE PER L’INCLUSIONE è organizzata dagli operatori e collaboratori del Servizio IESA ASL TO3 e vede coinvolti musicisti, autori musicali e filmakers nella creazione di una Playlist sul tema della follia e dell’accoglienza.

“Siamo davvero onorati di partecipare a questo progetto e di fare la nostra parte nel diffondere temi importanti come l’inclusione sociale attraverso il canale che più preferiamo: L’ARTE! Per noi è sempre importante cogliere le occasioni per creare una rete di contattato fra tutte le realtà che si occupano di salute mentale. In più è impagabile vedere i ragazzi impegnati in un progetto, lavorare per realizzarlo e parteciparne. – dichiara Enzo Prisco, Amministratore della Johnny&Mary”.

Gli organizzatori dell’iniziativa comporranno una Playlist di tutte le canzoni prodotte da strutture sanitarie e centri di salute mentale che sarà disponibile sulle piattaforme Spotify e YouTube.

 

SOCIAL
LE PIU' LETTE