Aggiornato alle: 04:00 di Sabato 29 Febbraio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Paliano – L’Alfieri fa scacco al Re

 ULTIME NOTIZIE
Paliano – L’Alfieri fa scacco al Re
03 Dicembre
23:15 2019
Non è raro lo scacco al re nel gioco degli scacchi. Su Colle Fagiolara, comunque vada, Domenico Alfieri si aggiudicherà la gara sul governatore Nicola e sul collega Pierluigi.

Il sindaco di Paliano sta giocando duro, anche a costo di innervosire qualcuno dei suoi; anzi, più di qualcuno. Il sindaco Sanna è al suo fianco, con una posizione meno dirompente rispetto al vero avversario, il Movimento 5 Stelle.

Se ambedue, con il concorso di altri sindaci, si sono schierati contro il sindaco di Roma, Alfieri non ha un retroterra di vicinanza coi grillini. Il sindaco Sanna, invece, potrebbe essere rimbrottato “non era meglio riattivare per bene i termocombustori invece che sorbirci una montagna di rifiuti percolanti? A dare retta ai saputoni si resta come l’asino di Buridano”. Di fatto, se l’energia prodotta dai termocombustori venisse fornita parzialmente ai cittadini a prezzo stracciato, si avrebbe una riduzione immensa di emissione, inibendo agli impianti civili legna, pellet, gasolio ed altro.

Il ragionamento del “tutto si ricicla” ormai non abbindola più; i sogni si scontrano con la realtà. Stesso discorso per Roma, naturalmente. Virginia Raggi, un gigante, maltrattata ed offesa ma sicuramente meritevole dell’onore delle armi se dovesse soccombere, non ha potuto ricorrere a soluzioni ovvie per le ragioni che tutti sanno ma pochi esprimono: l’ambientalismo di maniera del M5S ha fatto il suo tempo, ed ha fatto pure danni forse irreparabili. Domenico Alfieri sta giocando bene. Se Zingaretti si ostina a fare il saltimbanco con Di Maio, cadranno entrambi dall’asse. Una soluzione va presa, ad ogni costo. E forse passerà per Paliano.

Jackal

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE