Paliano – La prima udienza del processo per la morte di Willy Monteiro | TG24.info
Aggiornato alle: 16:33 di Sabato 12 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Paliano – La prima udienza del processo per la morte di Willy Monteiro

 ULTIME NOTIZIE
Paliano – La prima udienza del processo per la morte di Willy Monteiro
10 Giugno
17:08 2021

 

 

Si è tenuta questa mattina presso la corte d’Assise del Tribunale di Frosinone la prima udienza del processo per la morte di Willy Monteiro. Accusati di omicidio volontario con l’aggravante dei motivi futili e motivi abietti quattro ragazzi di Artena: i fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli (collegati in video conferenza dal carcere dove sono detenuti) e Francesco Belleggia in aula.

A termine dell’udienza, definita dal legale della famiglia Monteiro l’avv. Domenico Marzi, “puntuale, precisa e rapida”, sono state ammesse dal presidente della Corte d’Assise le costituzioni di parte civile della famiglia di Willy e dei Comuni di Paliano, Colleferro e Artena. I 4 imputati rischiano l’ergastolo per il reato commesso, non è stata accettata la richiesta del rito abbreviato. L’avvocato Domenico Marzi ha dichiarato alla stampa che dal processo si aspettano l’affermazione della verità e una sentenza che corrisponda ai fatti. “La famiglia di Willy è dotata di grande sensibilità e rigore intellettuale, mi auguro che la loro emotività non trasudi in questa circostanza. Sono molto colpito da queste persone che riescono ad essere apparentemente asintomatiche.” Nel corso della prima udienza uno dei 4 imputati ha cercato di smarcarsi dalle accuse, ma come hanno sottolineato gli avvocati, è un atteggiamento adottato fin dal primo interrogatorio di garanzia. L’avvocato Marzi ha anche commentato le lettere di perdono inviate da uno degli imputati alla famiglia del giovane Willy, lettere inviate con raccomandata con ricevuta di ritorno. “Appaiono come dei tentativi strumentali, una rappresentazione della superficialità della condotta degli imputati.” La prossima udienza è stata fissata al 23 giugno.

Queste le parole del sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna: “Il nostro Comune, assieme a quelli di Paliano ed Artena, è stato ammesso parte civile nel “processo Willy” che oggi ha visto celebrare la prima udienza a Frosinone, nonostante le opposizioni delle difese. Siamo soddisfatti dell’ammissione, per quanto la parola soddisfazione mal si concilia con momenti così delicati ed evocativi. Siamo, come sempre, a fianco della famiglia Monteiro che oggi è stata presente con altissima dignità, dando ulteriore prova di nobiltà d’animo, nonostante il dolore atroce che nessuno di noi può comprendere appieno. Siamo una comunità che prova ancora molta sofferenza dinanzi a questo episodio assolutamente isolato che pure ha permesso a certi media di descriverci come periferia degradata di non si sa bene quale centro ipoteticamente perfetto. Ringraziamo l’avvocato Maurizio Frasacco per le sue parole, per la sua professionalità e per l’inquadramento nitido che stamane ha dato alla costituzione: a nessuno è consentito calpestare i valori della vita. Seguiremo passo passo il processo che, a quanto pare procederà molto speditamente, vista la fissazione già avvenuta oggi di tutte le udienze di qui fino a dicembre.” Le parole del sindaco di Paliano, Domenico Alfieri:“È stata una dura mattinata. Ho rivissuto per lunghi momenti le sensazioni di sgomento e tristezza dei giorni successivi alla scomparsa di Willy. Ma questo momento prima o poi doveva arrivare. La notizia positiva è che la nostra richiesta di costituzione di parte civile al processo è stata accolta dalla Corte. Ora la prossima udienza il 23 giugno. Un abbraccio forte alla Famiglia di Willy e a tutti i suoi amici che erano presenti all’esterno del Tribunale di Frosinone.”

Anna Ammanniti

 

 

IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS