Aggiornato alle: 15:31 di 12 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

MSGC – Vicini di casa “terribili” finiscono sotto processo

 ULTIME NOTIZIE
MSGC – Vicini di casa “terribili” finiscono sotto processo
13 Gennaio
14:00 2020

 

 

 

Vicini di casa <terribili> rinviati a giudizio con l’accusa di lesioni, danneggiamento e minacce.

Ci troviamo in una abitazione di campagna di Monte San Giovanni Campano dove una donna di 61 anni che dopo la morte del marito vive da tempo sa sola, ha fatto scattare la denuncia nei confronti dei loro dirimpettai, una famiglia di stranieri composta da moglie, marito e figlio, che a suoi dire le stanno rendendo la vita impossibile.

Ogni motivo è buono per discutere, il cane che abbaia, la macchina parcheggiata che intralcia il passaggio etcc. La situazione sarebbe degenerata al punto che la donna sarebbe stata aggredita fisicamente. E proprio da quel fatto è scattata la denuncia. A detta dell’anziana una volta i vicini, approfittando della sua assenza avevano divelto le piante del suo giardino ed ucciso le sue galline facendole bere dell’acqua avvelenata. Quando la signora è rientrata a casa ha trovato le bestiole morte nel pollaio. Ma loro, gli stranieri, avrebbero dato la colpa ad una volpe.

Sta di fatto però che la signora, che è rappresentata dall’avvocato Luca Solli, adesso ha paura. Ed anche il cane non lo lascia più fuori casa e lo fa uscire soltanto in sua presenza. Da alcune informazioni raccolte sembra che gli stranieri abbiano presentato delle contro denunce. Per il momento però sotto processo ci sono andati loro. Prima udienza il prossimo aprile.
Mar.Ming.

SOCIAL
LE PIU' LETTE