Aggiornato alle: 23:02 di Venerdi 17 Gennaio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Msgc – Poliambulatorio, proseguono i lavori in vista della riapertura

 ULTIME NOTIZIE
Msgc – Poliambulatorio, proseguono i lavori in vista della riapertura
14 Agosto
15:00 2019

 

 

 

 

Presidio sanitario locale, restano da ultimare i lavori di sistemazione esterna e l’allaccio idrico.

La nuova sede sorgerà in via Pozzo San Paolo. <Dopo le ripetute comunicazioni al proprietario dell’ex sede –ricorda il primo cittadino Angelo Veronesi- di attuare una serie di interventi di adeguamento e la mancata esecuzione da parte del locatario degli stessi, l’azienda sanitaria locale aveva manifestato la volontà di chiudere la struttura, con conseguente grave disagio per i cittadini. Solo grazie alle pressioni dell’amministrazione comunale si è riusciti a mantenere attivo il servizio tanto che la Asl ha provveduto, con avviso pubblico, ad esperire un’indagine esplorativa di mercato per la ricerca di un immobile nuovo da affittare e adibire a poliambulatorio per sei anni, salvo rinnovo. A tale bando hanno dato la loro disponibilità, con proposta tecnico-amministrativa, solo due proprietari. Proprio l’azienda sanitaria a seguito di sopralluogo ha ritenuto meritevole di accoglimento la proposta relativa all’immobile di in via Pozzo San Paolo. E’ stato quindi sottoscritto un contratto preliminare fra le parti>. Attualmente sono in corso i lavori di ultimazione che hanno riguardato la modifica della distribuzione interna con la realizzazione di nuovi locali ambulatoriali ed uffici, sette servizi igienici oltre ai locali adibiti ad archivi e ripostigli, impiantistica elettrica, idraulica e di riscaldamento e condizionamento. Sono stati inoltre eseguiti lavori di controsoffittatura necessari alla schermatura dell’imponente impiantistica. La struttura è dotata di un’ampia sala d’attesa. Restano da ultimare i lavori di sistemazione esterna e l’allaccio idrico da parte di Acea, subordinato all’autorizzazione della Provincia richiesto per l’attraversamento stradale. Si stima che i lavori possano essere verosimilmente completati entro la fine del mese.

 

LE PIU' LETTE