Mobilità – Autostrade? Vogliamo la tariffa fissa annuale | TG24.info
Aggiornato alle: 21:35 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Mobilità – Autostrade? Vogliamo la tariffa fissa annuale

 ULTIME NOTIZIE
Mobilità – Autostrade? Vogliamo la tariffa fissa annuale
22 Agosto
13:01 2018

 

 

 

E’ questo il titolo della petizione che sta girando in lungo e largo nella rete. Il post ci spiega come gestire in maniera diversa e, più efficace, la questione del pedaggio rispetto alla maniera attuale.

Si sostiene che 80 euro annuali per chi utilizza giornalmente le autostrade e, tariffe giornaliere da 2, 7 o 14 giorni, per chi utilizza in maniera sporadica le autostrade, potrebbero essere la soluzione ottimale!

Ma come funziona?

Questo ce lo spiega il post, con chiarezza ed efficacia: “Ad inizio anno si compra un bollo da applicare sul parabrezza e si registra la targa in un sistema elettronico. Il sistema riconosce il veicolo alla barriera in uscita e lo lascia passare. Stesso ragionamento per i bolli giornalieri, da acquistare quando serve, per un viaggio occasionale o una vacanza.”

Ecco, direi che qui la frase del filosofo Gilles Deleuze “un po’ di possibile, sennò soffoco”, non vale. No, non vale perché quello che viene mostrato in questa petizione, quello che viene richiesto per noi, in Europa, già accade.

Basti pensare che in Germania, Svezia e nel Regno Unito le autostrade sono pubbliche e gratuite e che in Austria, il sistema che qui viene presentato, è sempre stato in funzione. In Austria, infatti, “Per i veicoli fino a 3,5 tonnellate, si paga con l’acquisto di un bollo autoadesivo, che prevede varie durate, fino ad un costo annuale di 87,30 euro.”

Queste sono solo alcune delle realtà che ci circondano. Sono realtà che funzionano, possibili, realtà che non devono essere ammirate ma concretizzate. Basterebbe poco! (foto di repertorio)

Ester Evangelisti

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS