Lazio – Contratto di Fiume: “progetto unico e deciso dal basso” | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di Martedi 28 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Lazio – Contratto di Fiume: “progetto unico e deciso dal basso”

 ULTIME NOTIZIE
Lazio – Contratto di Fiume: “progetto unico e deciso dal basso”
13 Novembre
11:15 2015

 

 

<Con il “Contratto di Fiume” del Sacco supereremo una volta per tutte l’emergenza della Valle del Sacco e passeremo ad una programmazione che, con risorse certe e inequivocabili, possa risanare l’ambiente e allo stesso tempo creare sviluppo. Si farà in tempi rapidi, lo assicura l’Assessore regionale Fabio Refrigeri>. Lo dichiara Daniela Bianchi, Consigliera regionale del Lazio,  in merito all’audizione delle Commissione VI e VIII che hanno ascoltato gli interventi delle associazioni e dell’Assessore regionale Fabio Refrigeri.

La prima tappa – continua Bianchi – sarà l’avvio, entro pochi giorni, di un’assemblea regionale sui “Contratti di Fiume”. Un luogo in cui gli attori locali saranno chiamati a lavorare per definire in pochi mesi il contratto vero e proprio. Con questo strumento metteremo a sistema tutti gli interventi. Il risultato sarà un progetto unico, deciso dal basso e sostenuto dai bandi europei legati al programmi Life, Horizon 2020 e risorse specifiche legate alle bonifiche e ai contratti di fiume“.

Quali interventi? Parliamo di interventi contro il rischio idrogeologico, il disinquinamento delle acque, la riqualificazione delle aree vicino al fiume con coltivazioni e percorsi naturalistici, il recupero di aree industriali, l’avvio di attività di green economy e innovative. Tutte cose decise in accordo con associazioni, enti locali e imprese. Non ripeteremo – conclude – gli errori del passato, con azioni scollegate tra loro, imposte da pochi e non percepite dai cittadini“.

red.

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS