Aggiornato alle: 15:30 di Venerdi 18 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

LA STORIA – Luca Lombardi: umiltà, professionalità e instancabile passione!

 ULTIME NOTIZIE
LA STORIA – Luca Lombardi: umiltà, professionalità e instancabile passione!
31 Gennaio
10:30 2020
(di Alessandro Andrelli) Le cronache sono piene spesso di storie legate al territorio che raccontano di “cervelli in fuga”, di talenti che preferiscono emigrare, scappare via dalla terra natia, alla ricerca di una realizzazione professionale e sociale che il nostro paese spesso non concede. Non è assolutamente il caso del giovane fisioterapista ed imprenditore Luca Lombardi, poco più che trentenne, creatore del progetto Fisioterm, azienda ormai consolidata ed affermata non solo in provincia ma in tutta Italia, situata a Ferentino, all’interno dell’importante complesso Aditerm e poliambulatorio terme Santa Maria Maddalena, dove ruotano i migliori specialisti del settore e con un team di quindici collaboratori fisioterapisti.

Non a caso da quest’anno tutta la struttura è il polo medico specialistico ufficiale del Frosinone Calcio la più importante realtà sportiva del territorio impegnata nel campionato di serie B .

La Fisioterm di Luca Lombardi giovane eclettico e visionario è un centro dotato delle più innovative tecnologie della riabilitazione e già da quattro anni primo punto di riferimento nel basso Lazio per la crioterapia sistemica (criosauna) moderno trattamento con benefici su diverse patologie e per il recupero degli sportivi.
Il dottor Luca Lombardi inoltre si è reso protagonista di diverse iniziative, che non possono non attirare l’attenzione dell’opinione pubblica.
Fisioterapista della nazionale italiana cantanti a fine maggio partecipa al più importante evento italiano della “partita del cuore”presso lo stadium di Torino, dove viene a contatto con attori e cantanti e tutte le eccellenze del settore lavorando anche a stretto braccio con i fisioterapisti della Juventus.

In estate maturano tanti progetti, che si concretizzano in autunno, e che vedono impegnato su diversi fronti il titolare di Fisioterm.

Dal 21 al 27 ottobre è stato convocato, grazie alla collaborazione con il centro svizzero Cryocenter, nello staff fisioterapico del 50° Swiss Indoors Open 2019 , torneo di tennis del circuito ATP giocato a Basilea in Svizzera, al quale hanno preso parte i migliori tennisti del mondo (nella foto con il tennista svizzero Stan Wawrinka).
Nemmeno il tempo di rientrare in Italia, che lo attende un aereo per la Tel Aviv, dove il 28 ottobre una delegazione della Nazionale italiana Cantanti parte alla volta della Terra Santa per disputare una partita di calcio contro la formazione Palestinese di Artisti (nelle foto a lato alcune immagini della delazione con Luca Lombardi).

Da fine ottobre a fine dicembre, Capodanno compreso, Luca Lombardi ha seguito il cantante italiano Fabrizio Moro nel
Suo tour italiano coprendo 25 città in qualità di fisioterapista ufficiale (accordo esclusivo con la Friends & Partner).
Sempre ad ottobre, inoltre, il terapista laziale, è stato nello staff del pugile di Marcianise, il campione del mondo olimpionico Domenico Valentino, nel match valido come titolo europeo EBU dei pesi leggeri dall’italo-belga Francesco Patera nel suggestiva location del Palalido di Milano.
Infine, la partecipazione all’October Challenge 2019, la gara nazionale di Crossfit che si è svolta al Parco Matusa di Frosinone proprio nel mese di ottobre dove tutto lo staff della Fisioterm è stato apprezzato da atleti professionisti di tutta Italia.
E ora nel 2020?
Il dottor Luca Lombardi, lavora nella sua struttura Fisioterm di Ferentino, ma sarà nuovamente impegnato con il pugile Valentino, con la Nazionale Italiana Cantanti e nuovamente con il cantante Fabrizio Moro, e, in più ci sono già diversi nuovi ambiziosi progetti nazionali e non solo, che però al momento non è possibile anticipare: “Sono orgoglioso di ciò che sono riuscito a fare in questi anni con il mio staff. Ho sempre creduto nel lavoro di squadra, e se sono riuscito ad avere prestigiose collaborazione nazionali e internazionali è anche e soprattutto grazie alla fiducia che nutro nei confronti dei miei eccellenti collaboratori, che negli anni non solo sono migliorati, ma hanno arricchito il loro bagaglio di esperienza lavorativa. Alla base di tutto ciò c’è la lealtà e la straordinaria passione che ci accumuna e che ci ha permesso, negli anni, di poter ospitare nella nostra struttura, in silenzio e senza fare mai troppi proclami, artisti e atleti nazionali e personalmente di poter lavorare in progetti di straordinario valore sportivo e sociale“.
Un’avventura, quella di Luca Lombardi, che si arricchisce ogni giorno, con umiltà e professionalità, di nuova energia positiva, al servizio degli altri e per il bene anche del territorio.
Alessandro Andrelli

IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS