Aggiornato alle: 19:45 di Giovedi 25 Aprile 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Isola Liri – Urbanistica fai da te: le scelte discutibili dell’amministrazione

 ULTIME NOTIZIE
Isola Liri – Urbanistica fai da te: le scelte discutibili dell’amministrazione
28 Giugno
09:29 2017

 

 

 

 

 

 

Evidenti le contraddizioni urbanistiche delle delibere comunali degli ultimi giorni.

L’amministrazione Quadrini delinea il piano d’azione per due interventi edilizi convenzionati, l’uno in via Roma, l’altro in via Bruno Carloni. Gli interventi sono stati oggetto di due delibere della giunta comunale che, sebbene emanate nel giro di pochi giorni, mostrano evidenti disparità di trattamento. Per l’intervento su via Roma la giunta definisce “indefettibile” l’esecuzione delle urbanizzazioni mancanti ovvero dei parcheggi, individuati in numero di 18 dalla convenzione attuativa e ceduti all’ uso pubblico. Per l’intervento in via Bruno Carloni la giunta sembra preferire ai parcheggi interventi di urbanizzazione su area di proprietà comunale.   Si esprime al riguardo l’ex vice sindaco Angelo Caringi: ” Sicuramente lascia perplessi questa seconda delibera di giunta per due ordini di motivi: il primo perché nella delibera di CC,  che pure viene richiamata, riguardo alla relazione tecnica sugli ambiti urbanizzati,  viene espressamente indicato  che si registra una carenza dello standard parcheggio e che la stessa dovrà essere colmata sui lotti ancora da edificare mediante convenzioni con i privati richiedenti il permesso a costruire, ed il secondo perché non viene data alcuna motivazione riguardo alla scelta di ottemperare alle prescrizioni del Decreto Ministeriale e monetizzare lo standard con opere di urbanizzazione su viale Piscicelli.  Senza tener conto poi che pochi giorni fa il consiglio comunale ha rinviato all’esame della competente commissione consiliare una proposta di  delibera che individuava i criteri generali per procedere a monetizzazione degli standard urbanistici non reperibili e che l’intervento urbanistico proposto su Viale Piscicelli, almeno dalla piantina allegata alla delibera, prevede una riduzione di circa la metà degli attuali posti auto in un’area fortemente urbanizzata,  che soffre della mancanza di parcheggi, che soffre della vicinanza con il centro storico e con attività produttive, commerciali e sanitarie e che vedrà un nuovo insediamento abitativo di circa 20/25 nuclei familiari.” Il sindaco Vincenzo Quadrini intanto tira dritto ed è “andato in scena” già martedì pomeriggio,  insieme al fido vice sindaco Francesco Romano ed al dott.  Eleuterio D’Ambrosio, con un piccolo comizio al quartiere Nazareth. Nel comizio il primo cittadino ha annunciato gli interventi su Viale Piscicelli e l’intero quartiere, segnando così l’inizio della campagna elettorale per l’infante,  Massimiliano.

Veronica Villa

Tags

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE