Aggiornato alle: 19:45 di Giovedi 25 Aprile 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Isola del Liri – La salvaguardia dell’ambiente piace e coinvolge gli alunni con “Il sole in classe”

 ULTIME NOTIZIE
Isola del Liri – La salvaguardia dell’ambiente piace e coinvolge gli alunni con “Il sole in classe”
12 Febbraio
13:03 2019

 

 

 

 

 

 

“Il sole in classe”. Questo il progetto al quale ha aderito l’Istituto Comprensivo” Isola del Liri”, guidato dalla dirigente scolastica, la dott.ssa Gabriella Curato.

Il progetto è promosso dall’Anter, l’Associazione Nazionale per la Tutela delle Energie Rinnovabili. In corso d’opera è divenuto un progetto di continuità e come tale è stato seguito dai docenti Monica Raponi e Giuseppe Rea. Gli esperti ANTER, nelle persone dell’ambasciatrice Alessandra Delle Fratte e del volontario/delegato Giuseppe Rea, si sono resi disponibili a divulgare nelle scuole i temi della salvaguardia dell’ambiente e della promozione delle energie rinnovabili in modo da sensibilizzare gli alunni ad uno stile di vita volto al risparmio energetico in tutte le sue forme nonché all’uso delle energie rinnovabili, favorendo comportamenti responsabili e rispettosi dell’ambiente.
Sensibilizzati dagli esperti, gli alunni delle classi coinvolte hanno in varie forme, tutte originali e creative, espresso il loro pensiero a riguardo.

La classe 1a C della Scuola Secondaria di I grado “D. Alighieri” ha messo al centro dell’attenzione la produzione di energia rinnovabile mediante le centrali idroelettriche. Ha condotto una breve indagine storica per comprendere quanto sia stato illustre il passato industriale del paese. Si è documentata, scoprendo che sono ben otto le centrali idroelettriche presenti ad Isola Liri. In particolare quella della Cascata Grande o Verticale e quella della Cascata del Valcatoio insieme producono circa tre megawatt di energia “pulita”. Orgogliosi di questa scoperta hanno voluto condividerla con l’Associazione scegliendo di partecipare agli ANTER Green Awards 2019, ottenendo l’appoggio dell’amministrazione. Hanno ritenuto che il miglior modo per pubblicizzare tali buone pratiche sarebbe stato l’organizzazione di un Flash mob, una pacifica incursione nel Centro Storico per la realizzazione di un filmato che diffondesse le immagini meravigliose delle cascate che ci invidiano in tutto il mondo.

V.V.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE