Aggiornato alle: 04:00 di Lunedi 21 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Isola del Liri – Il sindaco Quadrini paga i debiti del passato … triplicati

 ULTIME NOTIZIE
Isola del Liri – Il sindaco Quadrini paga i debiti del passato … triplicati
11 Luglio
22:19 2020

 

 

 

 

Il sindaco di Isola del Liri Massimiliano Quadrini, dal padre Vincenzo, oltre alla poltrona di primo cittadino ha ereditato anche debiti.

L’altro giorno la Giunta ha esaminato uno schema di transazione che merita di essere approfondito, forse anche dalla Procura regionale della Corte dei Conti. Ma ricostruiamo la vicenda. Nel lontano 2009 la società Luna Park Srl di Sora emette nei confronti del Comune di Isola del Liri due fatture per il servizio  di trasporto di persone. Dagli atti non emerge se i “trasportati” siano stati studenti, anziani o calciatori. Anche questo merita di essere verificato. Comunque le fatture sono la numero 152 e la numero 174 per un importo complessivo di 2mila, 350 euro, iva compresa. Passano sette anni, il Comune non paga le fatture e il 7 aprile 2016, protocollo 5676, l’avvocato Pasquale Petrozzi  mette in mora l’ente locale della Città delle cascate. Per conto della Luna park srl chiede, entro 15 giorni, il pagamento di 2.350 euro. La somma non è ancora aumentata.Per comodità dei funzionari e degli amministratori isolani, il legale allega le fatture insolute. Passano altri 5 anni e siano ai giorni nostri, alla delibera di Giunta con lo schema di transazione. Quadrini figlio paga i debiti fatti dal padre con l’atto numero 64, adottato il 9 luglio scorso. Nonostante la transazione il Comune liquida 7mila, 86 euro e 12 centesimi. Alla ditta 4.957,77 euro, e 2.128,35 all’avvocato Maria Mantova che è evidentemente subentrata a Petrozzi. Sia ben chiaro: nulla contro la ditta e i legali. Chi ha lavorato è giusto che venga pagato. Qui il problema è il Comune che spende più del triplo per un trasporto di persone che merita di essere approfondito. Basterà acquisire le fatture. Chi di dovere, può e deve farlo.

V.V.

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

Sorry. No data so far.

SOCIAL
TOP NEWS