IL PUNTO – In arrivo 3 milioni di dosi di vaccino anti Covid, Ema valuta il Pfizer per la fascia d’età 12-15 anni | TG24.info
Aggiornato alle: 21:35 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

IL PUNTO – In arrivo 3 milioni di dosi di vaccino anti Covid, Ema valuta il Pfizer per la fascia d’età 12-15 anni

 ULTIME NOTIZIE
IL PUNTO – In arrivo 3 milioni di dosi di vaccino anti Covid, Ema valuta il Pfizer per la fascia d’età 12-15 anni
19 Maggio
21:37 2021

 

 

 

(di Anna Ammanniti) Ad oggi in Italia, da inizio pandemia, sono morte per Covid 124.646 persone. In queste ultime settimane i dati testimoniano un rallentamento della diffusione del virus. Per questo motivo da oggi, con l’entrata in vigore del nuovo decreto, il coprifuoco slitterà dalle ore 23 e sono state anticipate una serie di aperture.

Dal 22 maggio riapriranno i negozi presenti nei centri commerciali Dal 24 riapriranno le palestre e dal 1° giugno bar e ristoranti potranno far accomodare i clienti anche al chiuso. A metà giugno si potranno fare feste e ricevimenti in seguito a cerimonie religiose e civili. Prosegue a buoni ritmi la campagna vaccinale, in Italia sono 28 milioni 383 mila le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino. Mentre i soggetti che hanno completato il ciclo vaccinale sono 9.050.000, il 15,27% della popolazione.

Tra il 20 e il 24 maggio verranno consegnate alle regioni circa 3 milioni i vaccini. Arrivano 2.1 milioni dosi di Pfizer, 200 mila dosi di Johnson & Johnson, 500 mila dosi di AstraZeneca e oltre 100 mila dosi di Moderna. Le dosi Pfizer verranno come di consueto distribuite direttamente alle strutture sanitarie designate dalle Regioni e Province autonome. Le restanti raggiungeranno l’hub nazionale vaccini della Difesa a Pratica di Mare per poi essere consegnate agli hub territoriali. Il ministro della Salute, Roberto Speranza ha informato che per il 28 maggio l’Ema potrebbe rilasciare l’autorizzazione al vaccino Pfizer per la fascia 12-15 anni. “La vaccinazione per i più giovani è altamente strategica, la riteniamo essenziale soprattutto alla ripresa della scuola. Nella fase che arriva avremo circa 20 milioni di dosi disponibili a giugno, e questo ci può consentire di estendere le vaccinazioni ad altre generazioni”.

Anna Ammanniti

 

  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS