Guidonia – Arriva il virus dal San Raffaele: 11 contagi di cui 2 vigili, attacco mediatico alla Polizia Locale | TG24.info
Aggiornato alle: 10:04 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Guidonia – Arriva il virus dal San Raffaele: 11 contagi di cui 2 vigili, attacco mediatico alla Polizia Locale

 ULTIME NOTIZIE
Guidonia –  Arriva il virus dal San Raffaele: 11 contagi di cui 2 vigili, attacco mediatico alla Polizia Locale
14 Giugno
10:31 2020

 

 

 

I contagi del focolaio della clinica San Raffaele Pisana arrivano a Guidonia. Sono 9 le persone risultate positive al Coronavirus.

Si tratta di 9 casi registrati nella stessa famiglia, sarebbe nato dal ricovero di uno dei componenti alla struttura romana. Ad annunciare il fatto il sindaco Michel Barbet: La Asl Roma 5 mi ha contattato per segnalarmi 9 nuovi casi positivi al Covid 19 nella nostra Città. Preciso subito che si tratta di casi provenienti dal San Raffaele Pisana di Roma dove, come sappiamo dalla cronaca, c’è stato in questi giorni un nuovo focolaio di Coronavirus. Si tratta di persone che risiedono nello stesso stabile, che si sono contagiate tra di loro e per la maggior parte sono componenti dello stesso nucleo familiare. Come di consueto sono partiti gli accertamenti sanitari sui contatti avuti da questa persona.” Il sindaco Barbet ha anche reso noto che un agente della Polizia Locale è stato contagiato dallo stesso cluster proveniente dalla Pisana e subito dopo un altro agente è risultato positivo al Covid. “A seguito del caso positivo al Covid 19 dell’agente della Polizia Locale ci siamo subito attivati per gestire questa nuova situazione emergenziale. Di concerto con l’Asl Roma 5 abbiamo predisposto, infatti, che vengano effettuati i tamponi a tutti gli agenti, e in via precauzionale, a tutti i dipendenti pubblici che lavorano a contatto con il pubblico. ” In via precauzionale è stata disposta la sospensione temporanea degli uffici aperti al pubblico per espletare le funzioni di controllo. Appresa la notizia del virus nella Polizia Locale, la stessa è stata vittima di attacchi vergognosi sui social. Il sindaco Barbet ha condannato tali episodi: “Si tratta di atteggiamenti da condannare con fermezza, in una situazione già difficile non si possono tollerare comportamenti di questo tipo. Ricordo anche che i social network non sono un posto dove si può offendere liberamente, invito a tenere bassi i toni altrimenti saremo costretti ad agire querelando per diffamazione i responsabili di questi attacchi.”

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS