Aggiornato alle: 22:37 di Venerdi 4 Dicembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Operazione Intoccabili, scarcerato il braccio destro del Capo

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Operazione Intoccabili, scarcerato il braccio destro del Capo
21 Novembre
17:18 2020

 

 

 

 

Operazione “Intoccabili” anche il braccio destro del capo ha lasciato il carcere ieri. Dopo la concessione degli arresti domiciliari a Diego Cupido” capo dell’associazione intoccabili anche Massimo Stirpe ieri ha lasciato il carcere.

L’avvocato Ceccarelli, così come aveva ottenuto la scarcerazione di Cupido nei giorni scorsi, ha ottenuto la libertà per Massimo Stirpe al quale è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora in tutta la provincia di Frosinone. Nonostante la Direzione Nazionale Antimafia aveva espresso parere contrario alla scarcerazione dei due detenuti in carcere rispettivamente a Secondigliano e a Frosinone il tribunale di sorveglianza di Roma ha ritenuto di condividere la tesi dell’avvocato Tony Ceccarelli che sosteneva l’assenza di attuali rapporti con la criminalità organizzata dedita al narcotraffico. Massimo Stirpe, ricordiamo, che era la persona di fiducia del Cupido Diego capo dell’organizzazione, a lui erano stati dati compiti ben precisi quali la custodia degli ingenti quantitativi di droga e la cura dei contatti con la pista della Spagna e dell’Albania compiti che a detta della DDA aveva eseguito con grande professionalità. Stirpe in una occasione era stato trovato con una valigetta contenente cocaina purissima e due pistole.

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS