Frosinone – Morte di Teresa: gli strumenti usati sotto la lente degli inquirenti | TG24.info
Aggiornato alle: 19:31 di Lunedi 14 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Morte di Teresa: gli strumenti usati sotto la lente degli inquirenti

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Morte di Teresa: gli strumenti usati sotto la lente degli inquirenti
02 Settembre
11:50 2015

 

 

Ancora indagini a tutto campo sulla morte di Teresa Carinci deceduta  in ospedale a seguito di un intervento di policistectomia. La Procura adesso ha disposto l’accertamento sullo strumento utilizzato durante  l’autopsia.

Morte di Teresa Carinci, la Procura dispone un accertamento sullo strumento utilizzato dal dottore che stava effettuando la biopsia. Nominato un consulente tecnico biomedico. La dottoressa Antonella Pescatore lavorerà al fianco del dr. Andrea Giammarco Tuzio nominato dagli avvocati Vittorio ed Antonio Perlini i legali che stanno tutelando gli interessi dei familiari della donna deceduta. Lunedì prossimo all’interno del nosocomio dove si trova lo strumento posto sotto sequestro, inizieranno le operazioni peritali. L’obiettivo è quello di accertare se presentava qualche anomalia. Molto dipenderà dall’esito di questo esame. Al momento un solo medico sarebbe iscritto sul registro degli indagati.

Mar.Ming.

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS