Aggiornato alle: 11:02 di Mercoledi 16 Gennaio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Mobilità regionale, Ugl Sanità: Atti non conformi

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Mobilità regionale, Ugl Sanità: Atti non conformi
19 Novembre
16:18 2016

 

L’ugl sul piede di guerra per degli atit non conformi alla pubblica amministrazione riguardanti un bando di avviso di mobilità Regionale per due dirigenti medici disciplina otorinolaringoiatra.

Atti  non conformi alla pubblica amministrazione. E’ quanto ha segnalato l’Ugl Sanità. Con deliberazione n° 265 dell’8/3/2016- scrive il sindacato-  veniva indetto dalla ASL di Frosinone un  Bando di avviso di Mobilità  Regionale – titoli e prova colloquio per il reclutamento di n.2 Dirigenti Medici disciplina Otorinolaringoiatria,  giusta deroga concessa dalla Regione Lazio, con nota prot. n°62279/GR/11/23 del 5/2/2016.

Con  delibera n. 640 del 05.05.2016, vidimata dal Commissario Straordinario Dott. Luigi Macchitella, con espresso parere favorevole dei rispettivi Direttori f.f Amministrativo e sanitario, avente, quale Responsabile del Procedimento la sig.ra Maria Cristina Spaziani e il Direttore dell’U.O.C Struttura Proponente, (Amministrazione e Gestione del Personale), veniva dichiarata l’inammissibilità del Dott. Andrea Marzetti unico partecipante al suddetto avviso.

Detta inammissibilità, è motivata, dal rapporto di lavoro in essere del dipendente, in quanto lo stesso assunto  a tempo indeterminato presso l’ospedale San Carlo di Nancy di Roma (Luigi Maria Monti Srl),  struttura non rientrante tra le strutture Accreditate del SSR – (giusto DCA della regione  Lazio n.U00413/2014) e a nostro avviso, qualora codificata tra le strutture accreditate  Regionali, non costituirebbe elemento valido da consentire di traslare nella Sanità Pubblica.

Preso atto, della delibera n° 1415 del 04.11.2016, con allegato il verbale di convenzione di distacco/ comando,  stipulato dal Commissario Straordinario e la società “Luigi Maria Monti srl”, nella persona dell’Amministratore Delegato e Legale Rappresentante dell’Ospedale San Carlo di Nancy di Roma, nel quale, viene confermato l’affidamento dell’incarico a tempo pieno del Dirigente Medico Dott. Andrea Marzetti presso la U.O.C. Otorinolaringoiatria di Frosinone,  con una corresponsione  economica mensile di euro 6.480,00.

Sempre  secondo quanto  sostiene il sindacato   la citata deliberazione è nulla di diritto, per violazione dell’art .4 del D.Lg.vo n. 165/2001, perché adottata dal Commissario Straordinario, quale organo di Governo della ASL di Frosinone, in assenza della proposta di deliberazione sottoscritta da un Responsabile del procedimento amministrativo e dal Dirigente  della U.O.C. gestione del  personale competente per materia < il Commissario Straordinario, con detto Atto,- scrive ancora l’Ugl  dichiara vincitore dell’avviso di mobilità Regionale il Dott. Andrea Marzetti, “dimenticando probabilmente”, che con  delibera n°640 da lui stesso vidimata  e resa pubblica, ne decreta l’inammissibilità a partecipare, quindi l’esclusione. Adesso  bisogna  accertare se l’autorizzazione al Distacco della Direzione Regionale Salute e Politiche Sociali,  riportato nella documentazione deliberante l’atto, è utile a inficiare il previsto Nulla Osta della Regione Lazio, dichiarato non pervenuto alla stipula del contratto. Ovvero, se il mancato nulla osta sia elemento invalidante della deliberazione.

 

 

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE