Frosinone – Interventi per il rischio idrogeologico | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di Sabato 16 Gennaio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Interventi per il rischio idrogeologico

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Interventi per il rischio idrogeologico
14 Gennaio
18:03 2021

 

 

 

 

La giunta comunale, nell’ultima seduta settimanale, ha approvato la delibera per l’attivazione della richiesta di contributi per le spese di progettazione, definitiva ed esecutiva, per interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico (anno 2021).

L’amministrazione Ottaviani, dunque, ha quindi comunicato la propria richiesta di finanziamento al Ministero dell’Interno, completa delle informazioni riferite al livello progettuale, oltre che quelle necessarie per permettere il monitoraggio complessivo degli interventi e relative al quadro economico dell’opera. Ai fini della richiesta del contributo, l’assessorato Lavori pubblici, coordinato da Fabio Tagliaferri, ha provveduto a redigere i progetti di fattibilità tecnica ed economica per la messa in sicurezza in via Consolare Latina, della scarpata rocciosa in via Belvedere e di via Forcella, per ciascuno dei quali vanno considerati: 1.135.000 € per l’importo dei lavori compresi oneri di sicurezza; 565.000, la somma a disposizione dell’amministrazione; 1.700.000 €, l’importo totale del progetto, per un importo progettazioni, contenute nelle somme a disposizione, pari a 146.000 euro. Il totale dei lavori, compresi oneri di sicurezza, è quindi pari a 3.405.000 euro, con 1.695.000 euro a disposizione dell’amministrazione, per un importo totale di progetto di 5.100.000 euro; l’importo progettazioni, contenute delle somme a disposizione, è di 438.000 euro. Gli investimenti approvati saranno inseriti nel documento unico di programmazione, per il triennio 2021-2023, demandando al Consiglio comunale la ratifica di tale variazione.

In particolare, per quanto riguarda via Consolare Latina, l’area oggetto dell’intervento è ubicata in località Giardino. L’operazione di stabilizzazione e messa in sicurezza definitiva consiste nella realizzazione di opere strutturali per il consolidamento della strada di accesso al serbatoio Acea e ad alcuni edifici del rione, con opere di drenaggio delle acque superficiali e delle infiltrazioni, con contestuale contenimento.

L’intervento in località Belvedere interessa la scarpata rocciosa che sovrasta – a sinistra, guardando dal basso – il viadotto Biondi. Prevista la realizzazione di opere strutturali (rete metallica inchiodata al versante) per il contenimento della parete fratturata, con opere per il drenaggio delle acque superficiali.

Interventi anche sul versante che, da via Forcella, scende verso via Casilina sud. Prevista la realizzazione di opere di regimentazione e drenaggio sia delle acque di infiltrazione che di quelle superficiali che confluiscono e scorrono su via Forcella, al fine di evitare che si riversino sulla zona sottostante, con opere strutturali per il consolidamento, il contenimento e la stabilizzazione.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS