Aggiornato alle: 21:01 di Martedi 11 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Illustrato il progetto “Una città in video” (video)

 ULTIME NOTIZIE
26 Gennaio
16:00 2017

 

 

 

 

“Una città in video”. Sarà questo il cartellone che verrà installato all’entrata del capoluogo ciociaro e che avviserà gli automobilisti in transito che il loro passaggio sarà ripreso dalle telecamere. Ben 318 le telecamere che sono state installate nei punti strategici della città. Via Aldo Moro, via Cavoni, la zona della stazione verranno dotate da questi strumenti che da ai cittadini la percezione di di quella sicurezza che attendevano da tempo.

Il progetto avviato due anni fa dal Comune e portato avanti in sinergia con e forze dell’ordine è stato illustrato questa mattina dal prefetto Zarrilli in una conferenza stampa dove hanno partecipato il sindaco della città, il comandante provinciale dei carabinieri col. Giuseppe Tuccio il questore Filippo Santarelli ed altre rappresentanze istituzionali.

Il disegno ha coinvolto anche le zone periferiche della città e le scuole comunali dove iniziano i primi focolai che portano in seguito ad episodi di bullismo. “Si tratta di una innovazione – ha dichiarato il prefetto Emilia Zarrilli – che farà di Frosinone una delle città più video sorvegliate D’Italia. Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco Nicola Ottaviani “questo significa_ ha detto il primo cittadino che ci sarà una telecamera ogni 150 abitanti. Il costo dell’Intera operazione si aggira sui 40 mila euro.
Marina Mingarelli

SOCIAL
LE PIU' LETTE