Aggiornato alle: 12:00 di Martedi 17 Settembre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Falsi certificati all’interno del carcere, chiesta l’incapacità processuale per un detenuto

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Falsi certificati all’interno del carcere, chiesta l’incapacità processuale per un detenuto
20 Agosto
09:05 2019

 

 

 

Medico del carcere di Frosinone ed un detenuto finiscono sotto processo.

Il primo per aver attestato false certificazioni, il secondo per corruzione.

La vicenda risale a qualche tempo fa, quando a causa di alcuni accertamenti al’interno della casa circondariale, era venuto fuori che per tre volte, e a distanza di pochissimo tempo uno dall’altro erano stati presentati dei solleciti per trasferire con urgenza il detenuto in una centro diagnostico terapeutico a causa delle sue gravi condizioni di salute, incompatibili con i regime carcerario. Ma gli avvocati Rosario Grieco e Giulia Giacinti che difendono il detenuto, hanno chiesto l’incapacità processuale per il loro assistito proprio a causa delle sue precarie condizioni di salute.

Una richiesta che se verrà accettata dal giudice (l’udienza è fissata per il prossimo 17 settembre) potrà fare gioco al dottore che si era sempre considerato estraneo ai fatti che gli erano stati contestati. Secondo quanto sostenuto dal professionista lui si era limitato a certificare quelle che erano le reali condizioni del carcerato. La procura invece ha contestato tali attestazioni che addirittura segnalavano che il detenuto deambulava con una una carrozzella. La parola adesso al giudice, che il Il 17 settembre prossimo il giudice dovrà pronunciarsi sulla richiesta avanzata dai difensori Grieco e Giacinti.

Mar.Ming.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE