Aggiornato alle: 18:33 di Sabato 6 Giugno 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frusinate – Effetto Coronavirus, incessanti controlli

 ULTIME NOTIZIE
Frusinate – Effetto Coronavirus, incessanti controlli
02 Aprile
10:30 2020

 

 

 

Continuano incessantemente i controlli disposti da questo Comando tesi al contrasto dell’inosservanza alle disposizioni inerenti all’emergenza nazionale COVID-19. Nell’ambito di tali servizi, i Reparti dipendenti, in tutte le articolazioni operative hanno sanzionato amministrativamente per “mancato rispetto delle misure di contenimento di cui al combinato disposto degli Artt. 1 Co.2, 2 e 4 Co.1 e Co.2 del D.L. 19/2020” ed altre violazioni le seguenti persone.

A Ceccano, i militari della locale Stazione hanno deferito un 47enne del posto per “mancato rispetto della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa” nonché sanzionavano amministrativamente per “reiterata violazione delle misure di contenimento di cui all’art.4 Co.5 D.L. 19/2020”. L’uomo, già gravato da precedenti penali per stupefacenti, delitti contro la persona e contro il patrimonio, si era recato presso l’abitazione del padre violando il divieto di avvicinamento e contravvenendo, al contempo, alle prescrizioni imposte dal D.L. 19/2020.

A Ceccano e Ripi, i militari delle locali Stazioni sanzionavano amministrativamente per il “mancato rispetto delle misure di contenimento di cui all’art.4 Co.5 D.L. 19/2020” tre persone, un 50enne ceccanese, un 41enne di Pofi ed un 24 di Ferentino, sorpresi mentre passeggiavano senza giustificato motivo. Dall’inizio dell’emergenza nazionale COVID-19 i militari dipendenti la Compagnia Carabinieri di Frosinone hanno effettuato controlli nei confronti di 550 esercizi pubblici ed oltre 2.000 persone.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE