Aggiornato alle: 13:01 di Martedi 20 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Donazioni di organi, la dura replica dell’associazione “Malati di Reni APS”

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Donazioni di organi, la dura replica dell’associazione “Malati di Reni APS”
07 Dicembre
15:31 2019

 

 

 

 

 

Il Comunicato stampa del Consigliere comunale di Frosinone Danilo Magliocchetti lascia perplessi e stupefatti, commenta Roberto Costanzi presidente dell’Associazione Malati di Reni APS “Una bella iniziativa del Centro Nazionale Trapianti, di premiare i comuni più virtuosi nella raccolta delle dichiarazioni di volontà alla donazione degli organi, trasformata dal consigliere in strumento di lotta politica.

Nella provincia di Frosinone, grazie al lavoro del Coordinamento Locale Trapianti della ASL coadiuvato dalle associazioni di malati e di volontariato ha raggiunto ottimi risultati, in poco tempo dall’attivazione della Carta di Identità Elettronica, sono stati attivati anche per la raccolta di dichiarazioni di volontà alla donazione degli organi 88 comuni su 91 e gli ultimi 3 lo faranno a breve, 47 amministrazioni comunali hanno aderito al progetto Una Scelta in Comune con delibera di Giunta o di Consiglio, tra cui Frosinone.

Con il sostegno attivo della Prefettura di Frosinone si stanno organizzando i re-training per gli operatori delle anagrafi che con il passare del tempo possono cambiare per pensionamento o altro.

Inoltre il coordinamento e le associazioni sono state sempre disponibili a partecipare ad iniziative promosse dai comuni, ad esempio, a Cassino, Sora, Fumone, Arce.

A questo va aggiunto tutto il lavoro quotidiano per il prelievo delle cornee e dei tessuti negli ospedali della ASL per le persone decedute che ne hanno dato il consenso in vita o lo hanno espresso i familiari.

I dati possono essere letti in maniera diversa, per noi associazione di persone con malattia renale e curabili con il trapianto di rene, è un successo che il consenso alla donazione degli organi, che si raccoglie nei comuni è così alto.

Nella provincia già 27.828 cittadini maggiorenni hanno espresso il consenso con il rinnovo della Carta di identità, 2.796 sono iscritti all’AIDO, a questi si aggiungono le dichiarazioni raccolte in ASL.

Il Consigliere Magliocchetti, che ne sono certo ha dichiarato la sua volontà alla donazione degli organi, e quindi di essere lui stesso testimonial, proponiamo alcune iniziative da consigliere comunale: proporre al comune di nominare una strada o piazza ai “Donatori di Organi e Tessuti”, proporre ancora al comune di finanziare una campagna di informazione per i cittadini e altre iniziative pubbliche. Sono certo che il consigliere sarà dei nostri”.

Per il diritto di replica la redazione di Tg24 ha riportato la nota del presidente dell’associazione Malati di Reni APS, Roberto Costanzi.

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS