Aggiornato alle: 09:15 di Venerdi 6 Dicembre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Detenuto tenta di aggredire poliziotto con un pezzo di vetro

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Detenuto tenta di aggredire poliziotto con un pezzo di vetro
04 Dicembre
19:01 2019

 

 

 

Non ha la fine la scia di violenza e sangue che caratterizza ormai da molto tempo il mondo delle carceri, alcuni detenuti particolarmente aggressivi ed arroganti ed appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria. L’ultimo episodio, in ordine di tempo, è avvenuto ieri nel penitenziario di Frosinone e lo riferisce il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.

Parlano Franco d’Ascenzi e Piero Pennacchia, dirigenti sindacali regionali del SAPPE del Lazio: “E’ successo che nel pomeriggio di ieri un detenuto collaboratore di giustizia ha chiesto al poliziotto penitenziario di servizio nella Sezione di aprirgli la cella per svuotare il sacco dell’immondizia che teneva all’interno. In realtà, e lo si è scoperto dopo, l’uomo possedeva, abilmente occultato nella mano, un pezzo di vetro con il quale ha minacciato l’Agente, il quale è però stato abile ad allertare i soccorsi. Un comportamento assurdo e ingiustificato, che non aveva alcuna ragione”.

Solidarietà e parole di apprezzamento per i poliziotti penitenziari di Frosinone arriva da Donato Capece, segretario generale del SAPPE: “E’ solamente grazie a loro, agli eroi silenziosi del quotidiano con il Basco Azzurro a cui va il ringraziamento del SAPPE per quello che fanno ogni giorno, se le carceri reggono alle costanti criticità penitenziarie.

Capece denuncia “una volta di più le quotidiane difficoltà operative con cui si confrontano quotidianamente le unità di Polizia Penitenziaria: agenti che sono sotto organico, non retribuiti degnamente, con poca formazione e aggiornamento professionale, impiegati in servizi quotidiani ben oltre le 9 ore di servizio ma che assolvono al meglio ai difficili compiti loro affidati”. (Foto di repertorio)

 

Parole Chiave - Tags
LE PIU' LETTE