Aggiornato alle: 17:04 di Giovedi 2 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Assemblea soci SAF: approvazione bilancio e rinnovo cda e presidenza

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Assemblea soci SAF: approvazione bilancio e rinnovo cda e presidenza
28 Giugno
20:40 2020

 

 

 

Lunedì 29 giugno alle ore 15.00 l’assemblea dei soci della saf per approvazione bilancio, rinnovo cda e presidenza.

Lunedì. Ore 15. Frosinone. Assemblea dei sindaci della Saf. All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2019, ma soprattutto il rinnovo del CdA e l’elezione del Presidente. L’uscente è Lucio Migliorelli. “Sono soddisfatto del lavoro fatto in nemmeno tre anni. L’azienda sta subendo cambiamenti radicali, riuscendo comunque al contempo a garantire regolarità ed efficienza del servizio. Anche nei momenti difficili è stato così, come in piena emergenza Covid. Siamo determinati a voler concludere il ciclo di innovazioni che trasformeranno la Saf in una realtà protagonista dell’economia circolare del rifiuto”. Nemmeno due anni sono passati dall’operazione Fabbrica dei Materiali.

Manca l’ultima autorizzazione regionale da rilasciare in sede di Conferenza dei Servizi e poi potranno partire i lavori per realizzarla entro il 2021. Sostituirà l’impianto attuale. A Colfelice si procederà al recupero di elevate quantità di materia dai rifiuti conferiti dai Comuni. “Sarà tutto pronto in meno di 5 anni, che sono la durata del mandato di un sindaco. Con i tempi della burocrazia italiana – dice Migliorelli – già questi tempi così ristretti sono un record”. La Fabbrica prevede un investimento di 13 milioni di euro. Risorse già in cassa, nulla verrà chiesto ai soci. Nei giorni scorsi Saf ha raggiunto un accordo con l’Amministrazione Provinciale per lo sblocco dei 6 milioni di euro destinati dalla Regione Lazio. L’altra parte di cofinanziamento sarà a carico di Saf. “L’obiettivo – aggiunge il presidente – è far sì che smaltimento e recupero energetico siano residuali. Avremo percentuali molto alte di recupero di materia dai rifiuti. Abbatteremo i quantitativi destinati alla filiera discarica / termovalorizzatore.

La materia recuperata, soprattutto plastiche e metalli, sarà ricollocata nelle filiere produttive. Ciò significa benefici per la collettività sia da un punto di vista economico che ambientale”. Il bilancio 2019 si chiude con una perdita di € 372.000,00 (che Saf coprirà con il patrimonio accantonato negli anni) rispetto al piano industriale approvato nel 2018 dove era prevista, per il 2019, una perdita superiore ai 2 milioni di euro. Soddisfazione anche rispetto ai risultati ambientali. “Abbiamo registrato un forte calo del numero dei camion transitati in impianto. Inoltre i conferimenti presso la discarica di bacino e il termovalorizzatore si sono ridotti considerevolmente. Meno smog, meno emissioni in atmosfera e – dice Migliorelli – contenimento dell’impatto ambientale. L’abbattimento di Co2 e delle polveri sottili è certificato dai monitoraggi di Arpa Lazio”. Nell’immediato futuro di Saf anche il progetto per la lavorazione dei rifiuti organici in collaborazione con Saxa Gres. Saf e Saxa stanno verificando la fattibilità di una importante partnership industriale. La missione è costruire e gestire gli impianti che lavoreranno l’organico raccolto ogni giorno in Ciociaria.

Il trattamento di questi rifiuti produrrà energia pulita da fonti rinnovabili per alimentare i mezzi di trasporto. Ciò che resta diventa compost, cioè fertilizzante molto richiesto in agricoltura. “Chiuderemo, sul nostro territorio, il ciclo di trattamento di tutti i nostri rifiuti” precisa Migliorelli. Lunedì è il giorno dell’Assemblea dei Sindaci. “Con tutti loro ho avuto in questi anni una interlocuzione costante, sono sempre stato disponibile al dialogo. Con i loro voti e la loro fiducia ho avviato, insieme al CdA, la trasformazione del sito di Colfelice. Non sono mai mancati ascolto e collaborazione. Ritengo che questa continuità di rapporto – conclude Migliorelli – sia il valore aggiunto della mia presidenza. Mi auguro che i sindaci vorranno tenerne conto e votare per la continuità di un percorso che io ho guidato con il loro sostegno e forte della loro fiducia”. (Fonte: comunicato stampa)

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE