Aggiornato alle: 14:00 di Venerdi 7 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Asl: carenza di anestesisti, medici primari, attrezzature e macchinari

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Asl: carenza di anestesisti, medici primari, attrezzature e macchinari
02 Luglio
17:31 2020

 

 

 

Il consigliere regionale e vice presidente della Commissione Sanità Loreto Marcelli interviene sulla carenza di anestesisti negli ospedali del territorio della provincia di Frosinone ed evidenzia la necessità di riaprire i concorsi per gli anestetisti.

Loreto Marcelli è preoccupato per la carenza di anestesisti negli ospedali del territorio, una situazione delicata e complicata soprattutto in questi ultimi mesi. “Ho avuto contatti quasi giornalieri con la dirigenza aziendale, ma anche con cittadini e operatori sanitari. Ho puntato i piedi e dialogato con tutti per cercare di trovare una soluzione che scongiurasse emergenze nell’emergenza, ribadendo più volte la necessità di riaprire i concorsi per gli anestesisti. Ho avuto rassicurazioni e per questo, nei mesi scorsi, mi sono esposto consapevole di avere un ruolo decisionale e di competenze, diverso da quello che ha la dirigenza Asl. Dirigenza che da giorni mi rassicura sull’arrivo di alcuni anestesisti e a breve di altri, per questo ringrazio il Direttore Generale facente funzione e Direttore sanitario, la dott.ssa Patrizia Magrini.” Marcelli resta però preoccupato, se si dovesse affrontare una nuova emergenza, il personale in arrivo non è sufficiente, per evitare che si ripiombi in un’altra situazione critica. “Ritengo che le soluzioni messe in campo ad oggi non siano ancora sufficienti. Non è solo per la carenza di anestesisti, l’attenzione resta alta anche per altri settori e reparti, come ho più volte espresso alla dirigenza ASL, dalla necessità di indire concorsi per supplire alle note carenze di primari di medici e operatori sanitari, alla necessità di attrezzature e macchinari. Mi auguro che si risolva presto la situazione, per la quale ovviamente resto a disposizione e spero anche che si concludano presto i lavori di trasferimento al Santissima Trinità, iniziati ieri, dei servizi del Distretto C di via Piemonte, un’altra situazione attenzionata da mesi anche con interrogazioni e sopralluoghi.”

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE