Frosinone / Arce – Ancora furti in ospedale, portafogli sparisce nel reparto di ostetricia | TG24.info
Aggiornato alle: 12:00 di Martedi 26 Gennaio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone / Arce – Ancora furti in ospedale, portafogli sparisce nel reparto di ostetricia

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone / Arce – Ancora furti in ospedale, portafogli sparisce nel reparto di ostetricia
19 Agosto
10:50 2020

 

 

 

 

Ancora una volta l’ospedale di Frosinone sale alla ribalta delle cronache per i furti perpetrai nei reparti ai danni dei pazienti.. A segnalare l’ennesimo furto nel nosocomio frusinate due coniugi di Arce.

“Volevamo esprimere il profondo disappunto e disgusto – scrive la signora in una nota inviata alla redazione quanto accaduto il giorno 14 agosto nel reparto di ostetricia e ginecologia al 6° piano dell’Ospedale “Spaziani” di Frosinone, ossia il furto del portafoglio contenente i documenti italiani e francesi di mia moglie e di mia figlia di 7 anni (entrambe hanno doppia nazionalità essendo nate in Francia), 50 euro in contanti, la patente di guida, alcuni effetti personali compresa purtroppo la fede nuziale proprio il giorno delle dimissioni dall’ospedale in seguito a parto cesareo effettuato il giorno 11 agosto in cui è nata nostra figlia. Questo fatto gravissimo non deve passare assolutamente inosservato ed è ancora più grave in questo periodo poiché con le attuali misure restrittive, in quel reparto è permesso l’ingresso solo ed esclusivamente ai papà dalle 17:00 alle 18:00 con i risultati (negativi ovviamente) dei test sierologico e tampone al seguito. Desidero altresì puntualizzare che mia moglie si trovava in una stanza da sola e dunque vedeva oltre alla famiglia, solo ed esclusivamente il personale sanitario e quello addetto alle pulizie, nessun altro! Questi fatti sono a dir poco gravi e non dovrebbero accadere in una struttura del genere ! Abbiamo sporto denuncia alle autorità competenti e ci siamo anche rivolti ad un avvocato al fine di far luce una volta per tutte su questa strana storia”.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS