Frosinone – Animali torturati ed uccisi scende in campo il movimento animalista | TG24.info
Aggiornato alle: 23:31 di 17 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Animali torturati ed uccisi scende in campo il movimento animalista

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Animali torturati ed uccisi scende in campo il movimento animalista
04 Gennaio
16:45 2018

 

 

 

 

Animali torturati ed uccisi. Scende in campo il movimento animalista coordinato in provincia di Frosinone dal dottor Alberto D’Orazio che ha voluto lanciare un appello a tutte le autorità competenti al fine di eradicare tale pratica abominevole e dove sia necessario si costituirà parte civile in un processo.

<E’ di pochi giorni fa – scrive D’orazio in una nota – la notizia di una volpe morta, non si sa ancora come, ed impiccata ad un cassonetto della spazzatura nel Comune di Civitavecchia. Tale pratica non è nuova ricordiamo il recente caso di un lupo ucciso ed appeso ad una pensilina del trasporto pubblico. Mi viene da pensare che a gran parte delle persone tale abitudine può suscitare ilarità, ma esiste una parte di cittadini che ha un forte sentimento animalista e di rispetto verso gli animali e la natura; queste persone sentono un forte disagio a vedere tali raccapriccianti scene di morte, corpi di animali, una volta padroni delle foreste, usati come fantocci a dispregio del loro status di esseri viventi. Si vedono spesso pagine di social network piene di foto di animali uccisi durante battute di caccia e messi in bella mostra. Di pochi giorni fa la notizia di una signora, dipendente di una catena di supermercati di una nota marca, che metteva in bella mostra il cadavere di un agnellino con un ciuccio da neonato in bocca>. La crudeltà sugli animali è un allenamento per la crudeltà sulle persone, scriveva Publio Ovidio secoli fa. Ora più di allora ne siamo sempre più convinti. (foto di repertorio)

 

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS