Focus – Scuola, si va verso il vaccino obbligatorio per studenti, docenti ed ATA | TG24.info
Aggiornato alle: 19:00 di Martedi 28 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Focus – Scuola, si va verso il vaccino obbligatorio per studenti, docenti ed ATA

 ULTIME NOTIZIE
Focus – Scuola, si va verso il vaccino obbligatorio per studenti, docenti ed ATA
28 Luglio
12:04 2021

 

 

L’obiettivo prioritario è quello di svolgere l’anno scolastico in presenza ed in sicurezza. Il Governo spinge in questa direzione valutando ogni provvedimento necessario in tal senso: studenti, docenti e personale ATA, tutti immunizzati entro il 12 settembre.

Da diversi giorni il tema è al centro del dibattito politico, il nodo scuola potrebbe esser sciolto entro il fine settimana, con l’introduzione dell’obbligo già nel weekend. La possibilità di un obbligo vaccinale che regoli il rientro a scuola è un’ipotesi che il Governo ha riservato in primis a docenti ed ATA: oltre 220mila di loro mancano all’appello dell’immunizzazione, non hanno ricevuto nemmeno la prima inoculazione del vaccino antiCovid. Il generale Figliuolo attende il 20 agosto per ricevere dalle Regioni l’elenco definitivo del personale non vaccinato: se i dati non saranno migliorati, la strada sarà quella di imporre a tutti la somministrazione.

Nel verbale del 12 luglio il Comitato Tecnico Scientifico aveva definito come “assolutamente prioritario” l’obiettivo di evitare la DAD, per cui si riteneva fondamentale «promuovere la vaccinazione nella scuola con ogni sforzo per raggiungere una elevata copertura, anche attraverso l’individuazione di ulteriori misure, pure legislative». Mentre il ministro Roberto Speranza ha confermato la linea del Governo, ovvero che l’esecutivo sta valutando l’ipotesi dell’obbligo.

Antonello Giannelli, presidente dell’ANP, Associazione Nazionale Presidi, esorta «Le condizioni per un rientro duraturo ed in presenza dipendono essenzialmente dall’esito della campagna vaccinale per personale della scuola e studenti.  Chi non si vaccina non può insegnare fino a quando non sarà vaccinato». L’infettivologo Massimo Galli, direttore di Malattie Infettive dell’Ospedale Sacco di Milano, aggiunge «Sono gli insegnanti ad essere messi in pericolo dagli alunni» per cui la campagna vaccinale deve essere necessariamente estesa a tutti.

Intanto,nella giornata di ieri, si sono tenuti diversi incontri tra sindacati, rappresentanti della struttura commissariale e poi con il ministro Patrizio Bianchi.

Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS