Aggiornato alle: 15:44 di Lunedi 30 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

FOCUS – In arrivo mascherina che distrugge il Covid, efficienza di filtrazione del 99,98%

 ULTIME NOTIZIE
FOCUS – In arrivo mascherina che distrugge il Covid, efficienza di filtrazione del 99,98%
22 Novembre
14:30 2020
Arriva dall’Inghilterra ed è l’ultimo ritrovato tra i dispositivi per contrastare questa maledetta pandemia. La novità è stata annunciata e dettagliatamente descritta nelle sue funzioni dal professor Gareth Cave, scienziato specializzato nelle nanotecnologie alla “Nottingham Trent University”.

Pare che la mascherina elimini il Coronavirus oltre la soglia del 90% grazie al suo rivestimento a 5 particolari strati: il primo, quello esterno, e l’ultimo, quello a contatto con bocca e naso, sono idrorepellenti per cui bloccano le goccioline che trasportano il virus, impedendone l’inalazione in entrata oppure la diffusione in uscita. Inoltre il dispositivo ha uno strato intermedio, definito “antivirale”, che comprende delle nanoparticelle di rame: queste rilasciano ioni che interagiscono con il materiale genetico del Covid, neutralizzandolo ed impedendogli di riprodursi. In effetti i test effettuati dimostrano che la mascherina IIR ha un’efficienza di filtrazione pari al 99,98% ed una capacità di “uccidere” il virus, con cui si è venuti in contatto nell’arco di 7 ore, pari al 90%. Il dispositivo, certificato secondo gli standard ISO 18184, è stato testato anche per l’influenza stagionale.
Il DPI verrà commercializzato dalla società spin-out della “NTU Pharm2Farm” nella BioCity di Nottingham; dovrebbe arrivare sul mercato nel mese di dicembre a prezzi permissivi, nonostante la tecnologia integrata antivirale, e verrà inizialmente proposto alle strutture sanitarie, alle aziende di trasporto ed a quelle di ristorazione.
Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS