FOCUS – Dissetare gli amici pelosetti durante una passeggiata, attenzione alle ciotole “condivise” | TG24.info
Aggiornato alle: 17:31 di Sabato 23 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

FOCUS – Dissetare gli amici pelosetti durante una passeggiata, attenzione alle ciotole “condivise”

 ULTIME NOTIZIE
FOCUS – Dissetare gli amici pelosetti durante una passeggiata, attenzione alle ciotole “condivise”
22 Giugno
19:15 2021

 

 

Con l’arrivo dell’estate e delle alte temperature torna ad essere nuovamente condiviso l’allarme lanciato da OIPA, Organizzazione Internazionale Protezione Animali, relativo alle ciotole per dissetare i nostri amici a quattro zampe.

È consuetudine che molti negozianti lascino vaschette colme d’acqua fuori dagli esercizi commerciali, per far bere i cani che transitano nei pressi, oppure che queste vengano posizionate nei parchi o in punti specifici delle città, dove è solito passeggiare con i pelosetti: non tutti sanno, però, che questa abitudine dettata dalla buona fede è spesso causa della diffusione della papillomatosi canina orale, una malattia infettiva virale che si manifesta con la comparsa di verruche, di solito benigne, sulle mucose della bocca, nella faringe o sulla membrana delle labbra e del muso. Queste escrescenze generano ipersalivazione, alitosi, dolore con inappetenza, difficoltà nel deglutire, ulcere, emorragie, ostruzione parziale o completa della faringe. Particolarmente pericoloso in cani anziani, cuccioli, con malattie pregresse che hanno indebolito il sistema immunitario.

Il papilloma canino orale è un morbo fortemente contagioso: bere l’acqua dalla stessa ciotola o dalla vaschetta di deposito di una fontana, condividere il cibo, scambiarsi un gioco, sono situazioni che favoriscono la contaminazione e l’infezione tra animali. È doveroso precisare che questo papilloma virus è causa di una malattia specifica della specie, non è quindi possibile che si trasmetta all’uomo.

Il consiglio di OIPA e dei dottori veterinari «Non preoccupatevi, il vostro cane non muore di sete, siamo in Italia non nel Sahara. Quando arriverà a casa berrà acqua pulita dalla sua ciotola, oppure portatevi dietro una bottiglietta per lui. Se un cane infetto da papillomatosi beve da una fontana o in una ciotola comune, diffonde il virus a tutti gli altri che berranno dopo di lui. Fate attenzione dove mette la bocca il vostro cane».

Come per le persone, è giusto avere accortezza ed opportune abitudini igieniche anche per gli animali: un appello a coloro che, con molta premura, tentano di soddisfare un’esigenza dei nostri amici a quattro zampe, affinché abbiano altrettanto riguardo nel pulire ed disinfettare le vaschette condivise. (Foto di repertorio)
Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS