FOCUS CORONAVIRUS – Scuole superiori, Didattica a Distanza fino al 7 gennaio? | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di 24 Gennaio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

FOCUS CORONAVIRUS – Scuole superiori, Didattica a Distanza fino al 7 gennaio?

 ULTIME NOTIZIE
FOCUS CORONAVIRUS – Scuole superiori, Didattica a Distanza fino al 7 gennaio?
23 Novembre
14:40 2020
(di Anna Ammanniti) Il nuovo Dpcm è in scadenza il prossimo 3 dicembre, già dal 4 dicembre si potrà tornare a scuola?

Il direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, Rocco Pinneri afferma che è “difficile che si torni in classe prima del 7 gennaio. “Io mi stupirei se il 4 dicembre potessimo tornare tutti a scuola con le lezioni in presenza; purtroppo le condizioni non ci sono e per questo è importante che la didattica a distanza sia fatta bene. Sicuramente la situazione da settembre è peggiorata, le scuole dove non si sono registrati dei casi positivi sono in realtà delle mosche bianche perché in tutti gli istituti c’è o c’è stato almeno un caso. Altre scuole invece sono state interessate da veri focolai. Ho chiesto un monitoraggio aggiornato dal momento che quello elaborato dal ministero dell’Istruzione è stato sospeso per non sovraccaricare troppo i presidi nel rendicontare settimanalmente tutte le situazioni. Se ne occupano le Asl sulla base delle segnalazioni che ricevono.”

La scuola italiana al tempo del Covid si è dovuta adattare alla pandemia. Scuole chiuse, didattica a distanza, lezioni in presenza. L’Italia è divisa in aree in base alla criticità dei contagi da Coronavirus. Nelle aree rosse le attività didattiche in presenza sono sospese dalla seconda media alla classe quinta delle superiori. Nelle zone arancioni e gialle le lezioni in presenza sono fino alla terza media. In Campania le scuole sono tutte sospese. Per il mondo politico e scolastico la priorità è permettere al più presto la didattica in presenza a tutti gli studenti. Il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina rassicura che sono al lavoro per riaprire le scuole in sicurezza. Gli elementi che riducono i rischi ci sono: distanziamento, mascherine ed igiene, ma la curva epidemiologica non sembra al momento cambiare e le vacanze di Natale sono vicine, molto probabilmente verrà il tutto prorogato al dopo “Befana”. Infatti secondo indiscrezioni sul DPCM di dicembre le scuole superiori potrebbero restare in didattica a distanza al 100% fino all’11 gennaio. Il responsabile del Comitato Tecnico Scientifico Agostino Miozzo in un’intervista suggerisce come data possibile di rientro per gli studenti più grandi l’11 gennaio, ma dipenderà dalla curva epidemiologica di gennaio, dopo le vacanze di Natale.

Anna Ammanniti

 

 

 

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS