Aggiornato alle: 13:11 di Mercoledi 15 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Focus – Coronavirus Fase 2: mascherine a 50 centesimi, ecco dove si possono acquistare

 ULTIME NOTIZIE
Focus – Coronavirus Fase 2: mascherine a 50 centesimi, ecco dove si possono acquistare
04 Maggio
13:33 2020
Dopo lo scandalo dei prezzi delle mascherine di inizio emergenza sanitaria e i numerosi sequestri della Guardia di Finanza, adesso sarà possibile acquistare le mascherine a 50 centesimi.

Inizia oggi ufficialmente la Fase 2, il secondo tempo della partita della salute contro il malefico Coronavirus. Come tutte le partite il risultato finale non è noto, non si sa neanche se si andrà ai supplementari e quanto durerà questa partita, ma la vittoria è garantita se si impiega tenacia e responsabilità. L’utilizzo delle mascherine come protezione anti contagio da oggi sono obbligatorie. Sarà possibile acquistarle presso i punti vendita della grande distribuzione e non solo e la grande novità sarà il prezzo, verranno vendute a 0,50 centesimi. Grazie all’intesa tra Confcommercio, Federdistribuzione, parafarmacie, farmacie e tabacchi e il commissario straordinario per il potenziamento delle infrastrutture ospedaliere necessarie a far fronte all’emergenza COVID-19 Domenico Arcuri le mascherine saranno vendute in 100mila punti vendita in tutta Italia. I dispostivi saranno quindi disponibili ed accessibili a tutti. Saranno vendute precisamente in:20 mila supermercati e punti vendita della grande distribuzione; 30 mila farmacie e parafarmacie; 50 mila tabaccai. Il prezzo così basso è dovuto al taglio dell’Iva. Il commissario Arcuri ha spiegato che il diritto dei cittadini di tutelare la loro salute acquistando mascherine ad un prezzo equo è un diritto essenziale che lo Stato deve garantire. La vendita a 50 centesimi non farà registrare perdite a rivenditori.” In questa Fase 2 sarà necessario non abbassare la guardia, bisognerà mantenere il distanziamento sociale e utilizzare le mascherine. Tra pochi giorni inizierà la produzione di mascherine con le macchine realizzate in questo periodo, si prevede che a metà giugno, si produrranno 4 milioni di mascherine al giorno, a metà luglio 25 milioni, da metà agosto in poi 35 milioni.

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE