FOCUS – AstraZeneca: Lazio sospende Open Week over 18, altre 7 regioni bloccano il vaccino | TG24.info
Aggiornato alle: 22:47 di Martedi 21 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

FOCUS – AstraZeneca: Lazio sospende Open Week over 18, altre 7 regioni bloccano il vaccino

 ULTIME NOTIZIE
FOCUS – AstraZeneca: Lazio sospende Open Week over 18, altre 7 regioni bloccano il vaccino
11 Giugno
15:02 2021

 

 

In seguito all’evento tragico che ha visto la morte di una 18enne presumibilmente deceduta a causa della somministrazione del vaccino AstraZeneca, ieri sera la Regione Lazio ha sospeso il proseguo dell’Open Week AstraZeneca per gli over 18.

Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. “Attediamo le prossime decisioni che noi auspichiamo chiare, rapide e inequivocabili da parte del Cts e del ministero circa le modalità di utilizzo e le fasce d’età del vaccino AstraZeneca. E’ importante soprattutto per quanto riguarda il richiamo che avrà influenza sulla numerosità delle secondo dosi. E’ un passaggio importante che spero venga risolto”. Non si svolgerà quindi l’Open Day previsto dal 9 al 13 giugno per i cittadini di età compresa tra i 18 e 30 anni. Gli appuntamenti presi da questi cittadini verranno riprogrammati con altri vaccini. Le altre prenotazioni, al momento restano. Sul portale Salute Lazio si può continuare a fissare un appuntamento per il farmaco inglese. Almeno fino a quando oggi non arriveranno ulteriori indicazioni dal Cts.

Dopo la morte della 18enne Camilla di Genova, altre sette regioni italiane, in attesa del parere del Cts sul vaccino AstraZeneca e dei vaccini a vettore virale agli under 60, hanno sospeso la somministrazione del farmaco inglese ai soggetti giovani. Veneto, Lombardia, Sicilia, Campania, Puglia, Umbria e Valle d’Aosta non somministreranno i vaccini a vettore virale agli under 60, mentre Emilia Romagna e Piemonte continuano ad attenersi alle indicazioni di Aifa, secondo cui AstraZeneca e Johnson&Johnson sono autorizzati dai 18 anni in su, ma preferibilmente somministrati alla popolazione over 60. Altre regioni, sono in attesa delle decisioni del Cts e del ministero della Salute. Il Comitato Tecnico Scientifico sarebbe orientato verso la somministrazione del vaccino AstraZeneca agli over 60. Resta il “problema” della seconda dose, quale immunizzante utilizzare per il richiamo nei giovani già vaccinati con AstraZeneca? Alle ore 16 sono attese le decisioni del Cts.  

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS