Aggiornato alle: 22:02 di Martedi 14 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Fiuggi – Accusato di ricettazione per colpa del figlio, imprenditore assolto

 ULTIME NOTIZIE
Fiuggi – Accusato di ricettazione per colpa del figlio, imprenditore assolto
28 Gennaio
13:32 2020

 

 

 

Accusato ricettazione per colpa del figlio di 12 anni che aveva trovato un cellulare nei pressi dell’ufficio postale di Fiuggi.

L ‘uomo un imprenditore di 40 anni residente nella città termale visto che il ragazzino ci teneva tanto a tenere quel telefonino aveva comperato una nuova SIM e dopo averla inserita l’aveva consegnato al figlio.

Non aveva tenuto conto però che il titolare di quel cellulare aveva presentato una denuncia in questura per smarrimento. E proprio attraverso il codice che ogni telefonino possiede agenti della Questura sono riusciti a risalire a chi in quel momento possedesse l’elettrodomestico. E siccome all’imprenditore era intestata la nuova SIM telefonica è stato facile fare due più due .

Il 40enne è finito sotto processo con il reato di ricettazione.Dopo quattro lunghi ann tanto è durato il processo, l’avvocato Federico D’Ambrosi è riuscito a dimostrare al giudice la buonafede del suo assistito che non aveva assolutamente intenzione di ricettare quel cellulare,tanto più che non appena aveva saputo di essere finito sul registro degli indagati aveva subito consegnato alle forze dell’ordine il telefonino.

Mar. Ming.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE