Ferentino – Una trappola esplosiva mortale, uomo arrestato ai domiciliari per residuo di pena | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di Lunedi 20 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – Una trappola esplosiva mortale, uomo arrestato ai domiciliari per residuo di pena

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – Una trappola esplosiva mortale, uomo arrestato ai domiciliari per residuo di pena
26 Luglio
14:29 2021

 

 

 

 

Un 73enne di Ferentino è stato arrestato dai Carabinieri della stazione della città gigliata, in esecuzione dell’ordinanza della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone –Ufficio esecuzioni penali, dovendo l’uomo scontare una pena residua, in regime di detenzione domiciliare, di anni 1 e mesi 10 per i reati di omicidio colposo e violazioni delle norme in materia di detenzione di armi, commessi nel 2015 a Ferentino.

L’arrestato, il 9 settembre 2015, collocò una trappola esplosiva tra la sua proprietà e quella del terreno ove era stato rinvenuto il cadavere di un uomo che, poco prima, si era recato sul posto per eseguire un sopralluogo in occasione dell’approssimarsi della stagione di caccia al cinghiale. Camminando purtroppo azionò, involontariamente, il dispositivo non sapendone l’esistenza e morì colpito all’arteria femorale. Il 73enne è stato tradotto presso il proprio domicilio, come disposto dalla competente A.G. (foto di repertorio).

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS