Aggiornato alle: 23:00 di Giovedi 20 Febbraio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – Stupro di gruppo, in cella anche l’ultimo del branco

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – Stupro di gruppo, in cella anche l’ultimo del branco
22 Gennaio
10:00 2020

 

 

 

Stupro di gruppo in un Casolare a Ferentino, in cella anche l’ultimo del branco. Alessandro Spada 28 anni l’unico dei cinque indagati che ha preferito essere giudicato con il rito ordinario è stato condannato ieri a 6 anni di carcere più ad una provvisionale di diecimila euro.

I fatti risalgono al 4 settembre del 2016 quando la vittima, una studentessa di 21 anni residente a Castro dei Volsci venne notata da un automobilista mentre percorreva a piedi la Casilina in stato confusionale. Accompagnata nel vicino ospedale i medici constatarono l’avvenuta violenza sessuale. Da lì era scattata la denuncia. Nel giro di poco tempo tutti i componenti del branco erano stati identificati giudicati con rito abbreviato. Al momento si trovano tutti in carcere. All’appello mancava soltanto Alessandro Spada che ha sempre sostenuto di non aver mai partecipato a quello stupro di gruppo. Ieri però in aula sia il pubblico ministero che l’avvocato di parte Mario Cellitti hanno smontato tutti gli elementi che aveva portato a discolpa del suo assistito l’avvocato difensore grande la soddisfazione dell’avvocato di parte civile Mario Cellitti per l’esito di questa sentenza. “Adesso – ha dichiarato il legale -l a mia assistita ha voglia soltanto di dimenticare. Certo ti segni di quello che ha vissuto se li porterà indelebilmente nell’animo. Ma almeno potrà dire che giustizia è stata fatta”.

Mar. Ming.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE