Aggiornato alle: 11:30 di Mercoledi 21 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – Studenti positivi al Coronavirus, apprensione in città. Appello della Lega

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – Studenti positivi al Coronavirus, apprensione in città. Appello della Lega
24 Settembre
17:45 2020

 

 

 

 

 

C’è apprensione a Ferentino dopo il nuovo caso di positività al Covid in una scuola superiore della città. In pochi giorni infatti nell’Ite dell’Iis “Filetico”, si sono registrati due studenti positivi al coronavirus, uno in classe quarta l’altro in classe prima. Per questo oggi è stato deciso di sospendere le lezioni e di procedere con la didattica a distanza da domani fino al 10 ottobre prossimo. Si attende l’esito dei tamponi a cui si sono sottoposti studenti e docenti dell’Ite Lolli Ghetti.

Poco fa sulla situazione non facile è intervenuta la Lega Ferentino. Maurizio Berretta, capogruppo Lega Ferentino, dice: “il nostro appello al buonsenso di ognuno di noi, i protocolli e le norme anticovid, purtroppo sono lacunosi, se da un lato c’e’ la severità di comportamento all’interno degli istituti scolastici, al di fuori come se nulla fosse accaduto al contrario delle direttive interne scolastiche. Serve una normativa chiara e ben precisa anche al di fuori delle scuole, sugli autobus e circolari, nelle attività pomeridiane extrascolastiche. Diversamente tutto sarà vano”.

Maria Veronica Rossi, segreteria prov.le Giovani Lega: “la scuola è iniziata da poco, stiamo vivendo tutti un momento critico. In un momento del genere così sensibile, aver deciso di riaprire le scuole in questo modo sembra una mossa azzardata. Infatti, arrivano i primi casi di contagio nelle scuole e si sente sempre più forte la preoccupazione dei genitori, dei professori caricati di responsabilità enormi e di tutto il personale scolastico. Il rischio di chiusura delle scuole potrebbe essere imminente. Si migliori la didattica a distanza, si aiuti chi non ha i mezzi necessari così da garantire a tutti il diritto allo studio. Non si parla di politica, in questi casi non si può parlare di politica ma di buon senso, non servono allarmismi ma collaborazione”.

Patrizio Coppotelli, coordinatore Lega Ferentino: “si evidenzia ancora una volta la mancanza di un’attenta e costante analisi e controllo del territorio e della società, che sono in continua evoluzione, da parte del sindaco, nonché presidente della Provincia, il quale limitandosi ad applicare le sole disposizioni governative (in ogni caso discutibili) e facendo trasparire una apparente normalità e “grande lavoro” del suo staff comunale, nulla ha disposto in via preventiva per la tutela e la salute della cittadinanza tutta”.

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS