Aggiornato alle: 20:01 di Giovedi 18 Aprile 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – Operai intossicati alla mensa di una azienda farmaceutica, due persone a giudizio

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – Operai intossicati alla mensa di una azienda farmaceutica, due persone a giudizio
17 Aprile
09:00 2019

 

 

 

 

Trentuno operai della azienda farmaceutica <Patheon> di Ferentino, intossicati dall’insalata di vitello, due persone ritenute responsabili di quanto avvenuto, sono state rinviate a giudizio con l’accusa di cooperazione nel commercio di sostanze alimentari nocive e delitto colposo contro la salute.

I fatti risalgono all’agosto del 2017 quando all’interno della fabbrica si era verificata una intossicazione alimentare a catena. Trentuno operai che quel giorno avevano mangiato all’interno della mensa ,erano stati colpiti da malore.Tutti presentavano gli stessi sintomi: vomito, coliche intestinali, diarrea e febbre. La diagnosi stilata dai medici era stata quella di intossicazione alimentare. Gli ispettori dell’Asl intervenuti a seguito di quella segnalazione avevano prelevato dei campioni dei cibi consumati quel giorno per poterli analizzare. Tra i pasti incriminati, l’insalata di vitello. Una pietanza che sarebbe stata consumata da tutti gli operai che si erano sentiti male.
Dai risultati era emerso emerso che a causare l’intossicazione era stato lo “stafilococco enterotossigeno o Bacillus Cereus” contenuto nell’insalata di vitello. Pietanza che contaminata, sarebbe stata tenuta a temperatura ambiente fino al momento della consumazione. A seguito di quei fatti la procura aveva aperto un’inchiesta. E proprio nella giornata di ieri i due indagati sono stati rinviati a giudizio con decreto di citazione diretta davanti al giudice monocratico. La <Patheon> che si è costituita parte civile sarà rappresentata dall’avvocato Massimo Bonvicini del foro di Brescia.

Mar. Ming.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE