Aggiornato alle: 23:00 di Giovedi 20 Febbraio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – La Stu dei dolori verso l’assise comunale, l’opposizione vuole lo scioglimento

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – La Stu dei dolori verso l’assise comunale, l’opposizione vuole lo scioglimento
24 Gennaio
22:10 2020

 

 

 

Richiesta del consiglio comunale di Ferentino, all’oggetto lo “Scioglimento e messa in liquidazione della società partecipata comunale “Aulo Quintilio” (Società di Trasformazione Urbana). L’istanza è sottoscritta da tre consiglieri municipali di opposizione (Maurizio Berretta, Franco Collalti e Luca Zaccari) più uno di maggioranza (Angelo Picchi).

L’iniziativa viene spiegata così da Berretta (Lega): “Ho richiesto, unitamente ai consiglieri Collalti (FdI), Zaccari (Cambiamo) e Picchi (Pd), un consiglio comunale per le definitive determinazioni e scelte in merito alla Stu “Aulo Quintilio”, società di cui il Comune detiene la maggioranza del 51% e che dalla sua costituzione, decennale, ad oggi ha prodotto solo debiti milionari e la perdita di natura sociale e culturale della gloriosa e storica scuola “G.B. Paolini” (nella foto), oggi in stato di degrado e abbandono. La giunta comunale dovrà prendere coscienza della grave situazione, che rischia seriamente di ripercuotersi sulle casse comunali. Chiederemo ufficialmente lo scioglimento e la messa in liquidazione, nonché la verifica delle responsabilità in seno alla gestione amministrativa e politica e soprattutto il recupero da parte del Comune dell’intera area e dell’edificio scolastico di via Circonvallazione, anche se oggi non è più nella disponibilità del patrimonio pubblico. In questi anni oltre alle perdite della società, il Comune ha speso parecchi soldi per studi di fattibilità e incarichi. Tante le ombre che hanno caratterizzato la vita di questa società – evidenzia ancora il consigliere comunale Berretta – sono anni che l’opposizione chiede giustizia, finalmente ci siamo. Pagherà chi ha sbagliato e su questo non transigeremo, entro il 10 febbraio 2020 la parola all’assise comunale”.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE