Ferentino – La città “aspetta” Sant’Ambrogio suo amato Patrono, ma il Covid ormai detta le regole | TG24.info
Aggiornato alle: 10:42 di Lunedi 10 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – La città “aspetta” Sant’Ambrogio suo amato Patrono, ma il Covid ormai detta le regole

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – La città “aspetta” Sant’Ambrogio suo amato Patrono, ma il Covid ormai detta le regole
02 Aprile
09:19 2021

 

 

 

“Primo aprile -1 maggio … un mese ancora … Il cuore nell’angoscia per quanto sta accadendo nel mondo si va rasserenando, perché ti rivedremo e sarà pace e gioia senza fine …. Vieni Ambrogio, vieni come l’amato atteso per lungo tempo”.

Il post richiamato, emozionante, di don Giuseppe, parroco della Cattedrale di Ferentino, è seguito da una serie infinita di messaggini, cuoricini e suppliche dei cittadini ferentinati con il pensiero fisso al venerato Ambrogio Martire, Patrono di Ferentino. Come lo scorso anno la pandemia di Covid 19 detta le regole e i festeggiamenti in onore del Santo protettore si svolgeranno purtroppo in forma ridotta, anche se con più fiducia e speranza, oggi, grazie all’avvento del vaccino. Ad ogni modo fra 20 giorni si aprirà la Novena in Cattedrale, particolarmente attesa, e l’organizzazione è già al lavoro, per far si che tutto si svolga in completa sicurezza per la salute, nel rispetto delle nuove regole imposte dalle autorità competenti.

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS