Aggiornato alle: 11:30 di Mercoledi 21 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – Gianni e i colleghi della Thermo Fisher Scientific corrono per combattera la SLA (foto)

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – Gianni e i colleghi della Thermo Fisher Scientific corrono per combattera la SLA (foto)
23 Settembre
19:30 2020

 

 

 

 

 

Sabato scorso, 19 settembre 2020, è ripartita a Roma “La Corsa di Miguel” con la prima iniziativa di avvicinamento all’edizione del 2021. Allo Stadio della Farnesina, si è svolta “La staffetta di Mario”, una manifestazione in ricordo di Mario Atzori, colpito da Sla, che il 19 gennaio scorso corse con il pettorale numero 1 sulla joelette, spinto dai suoi amici e colleghi di lavoro, e scomparso recentemente a causa dell’aggravarsi della malattia.

Mario ha lasciato un ricordo indelebile alle migliaia di runner presenti all’edizione 2020, e quella di sabato sarà un’occasione per ricordarlo attraverso la corsa. Alla manifestazione podistica in programma sulla pista dello stadio della Farnesina di Roma, dalle ore 9.30, ha preso parte anche una rappresentanza dell’azienda Thermo Fisher Scientific di Ferentino che ha accompagnato Gianni Cerroni, giovane ceccanese colpito da qualche anno anche lui da questa tremenda malattia, e che ha espresso il desiderio di partecipare a questo evento con i suoi colleghi di lavoro.
Ad accompagnarlo in una gara a staffetta con il joelette c’erano Roberto Mastroianni, Daniele Di Vito, Marco Colasanti, Giacinto Cerroni, Floriana Di Feo.
La manifestazione è stata inserita nella 13^ giornata Nazionale sulla SLA, lanciata dall’AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, che domenica si è svolta in numerose piazze italiane con l’illuminazione di verde (il colore di Aisla) di tanti monumenti: a Roma i volontari di AISLA sono stati presenti presenti alla Corsa di Miguel, alla Piramide Cestia per l’accensione del monumento in piazza San Lorenzo in Lucina.

La competizione al quale ha partecipato la rappresentanza della Thermo Fisher Scientific di Ferentino, si è svolta con frazioni di 400 metri e la possibilità, finito il proprio giro, di proseguire per altri due chilometri in corsia sei, mantenendo il distanziamento previsto. L’iscrizione alla gara è stata gratuita prenotando la propria frazione sul sito ufficiale della Corsa di Miguel.

Sabato , come detto, una delegazione è partita da Ferentino con Gianni per correre sulla pista dello stadio Farnesina di Roma, e dare il proprio contributo alla ricerca e alla lotta contro la SLA. Grazie, dunque, a Roberto, Daniele, Marco, Giacinto e Floriana per il gran  gesto di solidarietà, e in particolare alla Thermo Fisher Scientific di Ferentino per uno straordinario gesto di vicinanza alla famiglia di Gianni Cerroni, e allo stesso giovane dipendente ceccanese, il quale teneva moltissimo a questa manifestazione.

Presente durante l’evento anche Massimo Garavini, Pharmaceutical Development Services Director di Thermo Fisher Scientific, che ha dichiarato: “Sono fiero di essere stato presente all’evento ed avere avuto la possibilità di rappresentare l’azienda in questo importante evento e testimoniare la vicinanza di tutti al nostro collega Gianni e alla sua famiglia. Thermo Fisher Scientific ha da sempre dimostrato il massimo impegno a sostenere iniziative solidali nelle comunità locali del nostro territorio, e questo ci rende ancor più orgogliosi di far parte di questa grande Compagnia”.
Alessandro Andrelli

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS