Aggiornato alle: 08:00 di 29 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – Estorsione a luci rosse, due pugili ciociari finiscono sotto processo

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – Estorsione a luci rosse, due pugili ciociari finiscono sotto processo
22 Novembre
15:54 2020

 

 

 

 

Estorsione a luci rosse nei confronti di una commerciante marchigiana, due pugili originari di Ferentino  rinviati a giudizio. Si tratta di un 25 enne professionista ed  un  suo amico che pratica la stessa disciplina  di 23 anni.

I fatti risalgono a circa due anni fa quando  entrambi  si trovavano in quella regione per motivi di lavoro. Ad un certo punto il professionista conosce una commerciante sua coetanea. Fra loro  era iniziata una relazione affettiva. Relazione che però è finita nel modo peggiore.  L’uomo infatti  che aveva bisogno di soldi  dopo averle fatto delle foto di nascosto mentre si trovavano nella loro intimità, con la complicità  dell’amico le avevano postate su una chat privata  al fine di poterla ricattare.  La donna però per nulla intimorita ha fatto scattare la denuncia. Così si è rivolta alle forze dell’ordine ed ha fatto scattare la denuncia.  Oltre all’estorsione sarebbe stato ravvisato anche il revenge porn  in quanto c’era stata una condivisione di immagini su internet senza il consenso della protagonista. Difesi entrambi dall’avvocato Christian Alviani i due pugili dovranno comparire  nel tribunale marchigiano il prossimo febbraio.

Mar.Ming. 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS