Aggiornato alle: 09:00 di Venerdi 10 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – E’ “rientrata” in città la statua mariana rubata anni fa nella chiesa di Sant’Antonio Abate

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – E’ “rientrata” in città la statua mariana rubata anni fa nella chiesa di Sant’Antonio Abate
27 Giugno
19:38 2019

 

 

 

Un importante ritrovamento di un’opera d’arte sacra sottratta tanti anni fa a Ferentino, nella chiesa di Sant’Antonio Abate, è stato portato a compimento dai Carabinieri del nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Venezia che l’hanno restituita alla chiesa ferentinate. L’importante scultura lignea dorata del XIV secolo, che ritrae la Madonna del Rosario in trono con Bambino, era stata sottratta nel lontano 1972.

Presenti oggi, nel Museo diocesano di Ferentino, alla cerimonia della riconsegna dell’opera trafugata e recuperata nel centro Italia, il Vescovo Ambrogio Spreafico con i parroci don Giuseppe della Cattedrale e don Angelo di Sant’Antonio Abate, inoltre il ten. col. dei carabinieri Costantini comandante del nucleo TPC di Venezia, il ten. col. Gavazzi del Comando provinciale di Frosinone, il cap Meo, i marescialli Alborino e Garrone e il generale in quiescenza Affinito. Soddisfazione dei presenti che hanno ringraziato l’Arma dei Carabinieri per l’eccellente lavoro svolto. La scultura rappresenta un’opera di inestimabile valore ed è una delle più importanti custodite nel Museo diocesano cittadino. Mediante una nota il sindaco Antonio Pompeo ringrazia l’Arma dei carabinieri: “per la brillante operazione che restituisce alla nostra chiesa di Sant’Antonio Abate l’antica scultura lignea”.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE