Aggiornato alle: 21:00 di 16 Febbraio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ferentino – Botte al padre che non voleva dargli i soldi per comprare la droga

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – Botte al padre che non voleva dargli i soldi per comprare la droga
24 Marzo
15:33 2019

 

 

 

Botte al padre che non voleva più dargli i soldi per acquistare la droga, richiesta di rinvio a giudizio per un uomo di 49 anni residente a Ferentino.

Per più di un anno il genitore un uomo di 68 anni, aveva sopportato soprusi ed angherie di ogni tipo da parte del figlio.

Poi quando è finito in ospedale a causa delle percosse ricevute non ce l’ha fatta più e lo ha denunciato. Non era la prima volta che l’uomo veniva picchiato dal figlio. La motivazione era sempre la stessa: la richiesta di denaro. E quando non riusciva ad ottenere quello che voleva il 49enne si trasformava in una furia scatenata. In più occasioni aveva distrutto mobili e suppellettili della casa. Una situazione che aveva portato il padre a prendere la la sofferta decisione di denunciare il figlio.

L’anziano genitore stanco di prendere botte ed insulti aveva capito che l’unica soluzione era quello di affidarsi alla magistratura. Sovente quelle scene di violenza sovente avvenivano davanti al nipote adolescente. E lui a quel ragazzino doveva insegnare il valore del rispetto nei confronti di un genitore e se il padre era una pessimo esempio non voleva che l’adolescente pensasse di avere un nonno fragile ed incapace di reagire. Così aveva presentato denuncia ai carabinieri. A conclusione delle indagini il pubblico ministero ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti del 49enne. Il ferentinate è rappresentato dall’avvocato Mario Cellitti del foro di Frosinone.

Mar.Ming,.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE